Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'agitazione indetta dalla Cgil per le difficili condizioni di lavoro

AL THE SPACE, DOMENICA, SI PROIETTA LA PROTESTA DEI LAVORATORI

Giornata di sciopero dei 55 addetti del multisala di Silea


SILEA - Domenica natalizia di protesta al cinema The Space di Silea. Domani, 23 dicembre, infatti, gli addetti del multisala sciopereranno dalle 14  alle 22. All'origine dell'astensione, secondo quanto spiegato dall'organizzazione di categoria  Slc Cgil, le politiche aziendali che non solo incidono sul servizio offerto, hanno determinato un progressivo e costante peggioramento della qualità della vita lavorativa:
“The Space Cinema - denuncia Nicola Atalmi, segretario provinciale del sindacato - da mesi ormai agisce in barba al rispetto del contratto nazionale a danno dei 55 lavoratori: cambio continuo di mansioni, adozione della cassa unica, dove bar e biglietteria sono accorpati, gestione degli orari di lavoro con margini di preavviso risicati che rendono difficile organizzare la vita privata. In altre sedi l’azienda ha messo in atto anche licenziamenti senza preavviso e secondo noi non giustificati".
"Questo cinema è di proprietà di una multinazionale che è interessata al profitto dimenticando che questo è un luogo di cultura e intrattenimento, e soprattutto che il profitto lo si può raggiungere solo facendo del “buon cinema” e offrendo un buon servizio”: così si legge nel volantino che i lavoratori del The Space, con addosso dei gilet gialli, distribuiranno agli ingressi della struttura di Silea, per sensilizzare i clienti.
“Per i lavoratori - aggiunge Atalmi -, nelle situazioni di maggiore affluenza tale cattiva organizzazione ha conseguenze più che negative, gettando nel caos la clientela e arrecando stress ingiustificato al personale, dove la fatica si somma alla mortificazione per non aver avuto la possibilità di dare un buon servizio”.