Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un dipendenti l'ha scoperto e ha chiamato la Polizia

CERCA DI RUBARE 300 EURO DI VESTITI ALL'IPERMERCATO PANORAMA DI TREVISO

Moldavo 34enne arrestato, condannato ed espulso dall'Italia


TREVISO - Aveva indossato i diversi vestiti, appena sottratti dagli scaffali, uno sull'altro, sperando così di passare inosservato. Un dipendente del supermercato, tuttavia, si era insospettito, notandolo trafficare in camerino, ed ha avvisato la Polizia.
Un 34enne moldavo è stato arrestato e condannato per il furto, commesso ieri pomeriggio al Panorama di viale della Repubblica a Treviso.
Gli agenti della Volante, intervenuti in pochi minuti sul posto, hanno bloccato lo straniero e l’hanno perquisito: una verifica ha dimostrato che i capi di abbigliamento che aveva addosso, per un valore di circa 300 euro, corrispondevano ai codici a barre ritrovati per terra nello spogliatoio e che l’individuo aveva cercato di eliminare.
Trattenuto, il giovane dell’Est Europa è risultato avere a suo carico già altri precedenti per furto, oltre ad essere irregolare in Italia. Questa mattina è stato processato per direttissima e condannato a quattro mesi di reclusione, con pena sospesa, venendo così rimesso in libertà. Riaccompagnato in Questura, gli è stato notificato l’ordine di espulsione dal territorio nazionale.