Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Martedi 1 gennaio appuntamento al teatro "Mario del Monaco"

CONCERTO DI CAPODANNO CON LA FILARMONIA VENETA

Sul palco anche la soprano Chiara Milini


TREVISO. Martedì 1 gennaio, alle 21.15, andrà in scena il Gran Concerto di Capodanno, evento musicale che animerà lo splendido scenario del Teatro Comunale “Mario Del Monaco” di Treviso. Una serata all’insegna della solidarietà: l’intero incasso, infatti, sarà devoluto ad una associazione cittadina, “Oltre il Labirinto”, Onlus che si occupa di autismo.

Al Gran Concerto di Capodanno gli appassionati potranno apprezzare le note degli Strauss, le ouverture italiane, la IX Sinfonia di Beethoven. Sotto il profilo squisitamente musicale, lo spettacolo sarà un riassunto delle ricorrenze e degli anniversari più significativi che hanno interessato la Città di Treviso nel 2018, dalla fine della Grande guerra alle opere che hanno fatto la fortuna e la gloria del Teatro di tradizione cittadino, fra i più antichi ed importanti d'Italia. Insieme ai professori dell'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, diretta da Marco Titotto, il soprano Chiara Milini interpreterà alcune arie tratte da celebri operette. Dopo un primo tempo di sapore più colto, la seconda parte sarà tutta dedicata alla musica da ballo della dinastia Strauss, che farà rivivere i fasti asburgici.

Il filo conduttore della serata sarà dunque la memoria storica di una Città in cui l'occupazione austriaca ha lasciato connotati sociali fortissimi, dall'allegria al piacere della musica dotta. Ed è proprio l’effervescenza, la leggerezza serena che contraddistingue le feste viennesi, a trovare traccia nelle bollicine italiane più famose del mondo. Ecco che, per il primo anno, il Gran Concerto di Capodanno si lega al Prosecco Superiore di Duca di Dolle, azienda di Rolle che è anche sponsor ufficiale dell'evento: dopo il Concerto tutti gli ospiti sono attesi nei due foyer al piano terra per brindare al 2019 insieme ai musicisti e alle autorità.

Per l’occasione, fra l’altro, Duca di Dolle ha voluto promuovere il contest #Capodannosuperiore. Il pubblico è infatti invitato ad aprire il proprio guardaroba per sbizzarrirsi con gli abiti di gala. Alle 20.30 si apriranno le porte del teatro, con un lungo tappeto rosso a segnalare l'ingresso. Poi, nel foyer, gli ospiti che lo desiderano potranno essere immortalati nella mise da festa. Il singolo o la coppia più elegante vinceranno due biglietti per uno spettacolo teatrale al Teatro “Mario Del Monaco” - grazie al voto della giuria formata da rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, responsabili del Teatro e dell’orchestra - che verranno premiati sul palcoscenico al termine del concerto.

«Non c’è Capodanno senza il Gran Concerto», le parole del sindaco di Treviso Mario Conte. «Sarà uno spettacolo entusiasmante, capace di unire storia, tradizione, eleganza e identità, anche grazie alla professionalità e alla bravura dei maestri dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e del soprano Chiara Milini».

«Il Gran Concerto di Capodanno sarà il primo grande evento culturale del 2019», afferma l’assessore ai Beni culturali e Turismo Lavinia Colonna Preti. «L’intero spettacolo è stato organizzato nei minimi dettagli, con una scaletta d’eccezione e uno sguardo all’innovazione e alla modernità portato dal contest lanciato da Duca di Dolle. Inoltre, sarà una bella occasione per augurare alla Città di Treviso un buon anno»

Presenterà l’evento la giornalista Elena Filini.