Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sconti speciali a Treviso in ristoranti, ma anche librerie e partite di basket

FOODRACERS, IN TRE ANNI OLTRE 300MILA ORDINI IN 32 CITTÀ

La società di consegna pasti festeggia il terzo compleanno


TREVISO - Foodracers compie tre anni e li festeggia nella città dov’è nata: Treviso. La startup che permette agli utenti di scegliere tra tanti menù diversi e farsi recapitare i piatti a pranzo e cena è stata infatti fondata da Andrea Carturan, Matteo Fabbrini e Luca Ferrari nel capoluogo della Marca. Nata sulla scorta dell’esperienza di Te-Le-Trasporto, Foodracers, azienda 100% italiana, ha lanciato il sito e la app a gennaio 2016. Da allora ha raggiunto oltre 300mila ordini consegnati in 32 città. La strategia è stata quella di portare il servizio soprattutto nei capoluoghi di provincia e nei centri di dimensioni più ridotte, anziché nelle grandi metropoli. In un triennio, Foodracers è dunque diventata una realtà solida e strutturata, tanto che nel corso del 2018 ha chiuso un aumento di capitale di 600mila euro con l’ingresso di nuovi soci al 10%, portando quindi la valutazione della società a 6 milioni di euro meno.
Ma Foodracers non dimentica la città dov’è nata, Treviso, dove conta più di 10.000 utenti iscritti al servizio e ben 63 locali aderenti, ed è pronta a varare una serie di iniziative dedicate ai clienti più “fedeli” . Chi effettuerà almeno un ordine al mese per due mesi consecutivi, potrà avere accesso ad una serie di sconti e promozione, non solo per farsi portare a domicilio il pasto, ma anche per incentivare i clienti ad andare fisicamente nei 25 ristoranti interessati. Nell’iniziativa, però, sono coinvolte anche altre sette attività, da negozi di moda a librerie, persino una farmacia e sono previsti sconti anche per le partite di Treviso Basket.