Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le fiamme hanno interessato alcune auto parcheggiate in un deposito sotterraneo

DEPOSITO DI AUTO IN FIAMME, NUBE NERA A CASTELFRANCO

Sul posti i tecnici di Arpav ed il sindaco stefano Marcon


CASTELFRANCO VENETO. E' stato spento nella tarda mattinata l'incendio divampato attorno alle 8 in via Staizza a Castelfranco Veneto. Le fiamme sono divampate nello stabile di un ex concessionaria di automobili che ospitava ancora dei mezzi andati completamente distrutti. In pochi minuti si è levata in cielo una nube nera dovuta ai pneumatici andati in fumo, visibile in gran parte della città. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco cittadini ma anche quelli dei distaccamenti di Treviso e Montebelluna. L'intervento dei pompieri ha permesso che un vicino deposito di pneumatici non venisse intaccato dalle fiamme. Tra i primi ad arrivare sul posto i tecnini dell'arpav per scongiurare il pericolo inquinamento e il sindaco di Castelfranco Stefano Marcon. Ora sono in corso le operazioni di evacuazione dei fumi, rese particolarmente difficili dal fatto che si tratta di un magazzino interrato e gli accertamenti deivigili del fuoco per capire le cause che hanno innescato le fiamme

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica