Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'edificio trevigiano è stato restaurato nel 1987 da Fondazione Cassamarca

OLTRE 76MILA VISITATORI A CASA DEI CARRARESI NEL CORSO DEL 2018

La struttura ha ospitato 20 mostre e 43 convegni ed eventi


TREVISO -  Boom di visitatori per Casa dei Carraresi: nel corso del 2018, oltre 76mila persone hanno frequentato il centro convegni ed esposizioni di Fondazione Cassamarca a Treviso. La struttura ha ospitato 43 incontri e convegni, che hanno registrato circa 5.200 presenze dall’Italia e dall’estero, e 20 mostre, sia con ingresso libero sia a pagamento, per 71.240 visitatori.
Tra le mostre, spiccano quelle su Andy Wharol e su Elliott Erwitt, quella "Da Tiziano a Van Djck", la VIII Rassegna di Arte Contemporanea, le rassegne collettive, la retrospettiva di opere dedicata a monsignor Gino Bortolan, realizzata con i Lions Club Treviso e il Liceo Artistico cittadino, e i numerosi appuntamenti con l’arte contemporanea: pittura, scultura ma anche fotografia e arti visive.
Tra gli eventi concentrati in un weekend, il maggior numero di partecipanti è stato appannaggio della mostra “Vintage ai Carraresi” con circa 1500 biglietti. Dallo scorso anno è stata inoltre aperta una sezione museale “Fondazione Cassamarca architettura e territorio”, che è stata visitata da numerose scolaresche, addetti ai lavori e appassionati. Molti anche in nomi di rilievo transitati nelle sale di via Palestro, dai rappresentanti del mondo dell’imprenditoria, agli sportivi, fino all’ex presidente del Consiglio dei ministri Paolo Gentiloni.
Quest'anno, inoltre, per la prima volta, con la mostra "Elliott Erwitt", Casa dei Carraresi ha ospitato anche gli amici a quattro zampe, seguendo l'ordinanza ministeriale che regola il loro accesso e che tutti hanno rispettato.
Complessivamente, dal 1987, data in cui è stata riaperto dopo un lungo restauro, lo storico edificio ha ospitato 567 mostre e 5189 eventi, con più di 5milioni e 700mila partecipanti.