Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Seconda botta consecutiva per la De Longhi

UDINE RESTA TABÙ, TVB SCONFITTA 77-63

Pesanti le assenze di Burnett e Lombardi


UDINE - Seconda sconfitta di fila per la De Longhi, che perde a Udine senza Burnett e Lombardi. Uno scatenato Cortese, a referto con 7 punti consecutivi, trascina la GSA nei primi minuti di gioco, che trova il vantaggio con un parziale di 12-0, nato grazie anche ad un’ottima difesa. Powell si sblocca con 5 punti in fila e porta a +15 Udine, ma il layup di Imbrò interrompe la striscia dei padroni di casa. La De’ Longhi reagisce con un contro-parziale di 0-8 grazie alla coppia Chillo-Alviti. Treviso prova a ridurre le distanze più volte, ma Udine riesce a mantenersi in vantaggio sul risultato di 30-25 grazie a i due americani Simpson e Powell. 

Il timeout di coach Menetti spinge gli ospiti ad imporsi in campo, recuperando fino al -3. Tessitori completa un parziale di 9-0 che consente alla De’ Longhi di portarsi sul 35-34, ma nell’ultimo minuto Cortese e Simpson mandano a referto 9 punti e consentono ai padroni di casa di chiudere avanti per 44-34 all’intervallo.

Nel terzo quarto Penna risponde dall’arco al canestro di Imbrò, mentre Cortese e Powell continuano a macinare punti, regalando il +14 a Udine. La De’ Longhi fatica in attacco e scivola sul 59-43: un gioco da tre punti di Antonutti innesca un mini-parziale di 0-5, ma la GSA aumenta di nuovo le distanze con Simpson e Powell. Nonostante i problemi di falli, Treviso riesce a recuperare qualche punto fino al portarsi sul 65-55 grazie alla tripla di Chillo: la zona di coach Menetti mette in difficoltà i friulani fino a quando Penna realizza 5 punti consecutivi e condanna gli ospiti al -13 con meno di 3 minuti sul cronometro. Nel finale Cortese realizza l’ennesima tripla della serata



APU GSA UDINE – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 77-63
UDINE: Mortellaro 11 (5/5 da 2), Pinton 1 (0/1 da 3), Genovese (0/1 da 3), Cortese 21 (5/5, 3/6), Simpson 15 (3/8, 2/3), Penna 8 (1/1, 2/2), Nikolic 2 (1/1, 0/1), Pellegrino 4 (2/3, 0/1), Powell 15 (3/7, 2/3), Spanghero (0/1, 0/1). N.e.: Visentini, Chiti. All.: Cavina.

DE’ LONGHI:Tessitori 13 (5/5 da 2), Sarto (0/1, 0/2), Alviti 7 (2/6, 1/5), Wayns 7 (3/5, 0/5), Antonutti 6 (1/3, 1/3), Imbrò 8 (2/3, 1/6), Chillo 17 (6/8, 1/1), Uglietti 5 (1/2, 1/3). N.e.: Burnett, Saldini, Epifani. All.: Menetti.
Arbitri:Boscolo, Di Toro, Nuara.
Note:pq 24-18, sq 44-34, tq 63-50. Tiri liberi: UD 10/17, TV 8/14. Rimbalzi: UD 7+27 (Cortese 7), TV 7+16 (Chillo 4+2). Assist: UD 19 (Simpson 5, Penna 5), TV 15 (Imbrò 5).
Note: Fallo antisportivo Chris Mortellaro (16’18’’). Fallo tecnico: Massimiliano Menetti (20’00’’). 5 falli: Amedeo Tessitori (38’45’’) Spettatori: 3490