Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Seconda botta consecutiva per la De Longhi

UDINE RESTA TABÙ, TVB SCONFITTA 77-63

Pesanti le assenze di Burnett e Lombardi


UDINE - Seconda sconfitta di fila per la De Longhi, che perde a Udine senza Burnett e Lombardi. Uno scatenato Cortese, a referto con 7 punti consecutivi, trascina la GSA nei primi minuti di gioco, che trova il vantaggio con un parziale di 12-0, nato grazie anche ad un’ottima difesa. Powell si sblocca con 5 punti in fila e porta a +15 Udine, ma il layup di Imbrò interrompe la striscia dei padroni di casa. La De’ Longhi reagisce con un contro-parziale di 0-8 grazie alla coppia Chillo-Alviti. Treviso prova a ridurre le distanze più volte, ma Udine riesce a mantenersi in vantaggio sul risultato di 30-25 grazie a i due americani Simpson e Powell. 

Il timeout di coach Menetti spinge gli ospiti ad imporsi in campo, recuperando fino al -3. Tessitori completa un parziale di 9-0 che consente alla De’ Longhi di portarsi sul 35-34, ma nell’ultimo minuto Cortese e Simpson mandano a referto 9 punti e consentono ai padroni di casa di chiudere avanti per 44-34 all’intervallo.

Nel terzo quarto Penna risponde dall’arco al canestro di Imbrò, mentre Cortese e Powell continuano a macinare punti, regalando il +14 a Udine. La De’ Longhi fatica in attacco e scivola sul 59-43: un gioco da tre punti di Antonutti innesca un mini-parziale di 0-5, ma la GSA aumenta di nuovo le distanze con Simpson e Powell. Nonostante i problemi di falli, Treviso riesce a recuperare qualche punto fino al portarsi sul 65-55 grazie alla tripla di Chillo: la zona di coach Menetti mette in difficoltà i friulani fino a quando Penna realizza 5 punti consecutivi e condanna gli ospiti al -13 con meno di 3 minuti sul cronometro. Nel finale Cortese realizza l’ennesima tripla della serata



APU GSA UDINE – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 77-63
UDINE: Mortellaro 11 (5/5 da 2), Pinton 1 (0/1 da 3), Genovese (0/1 da 3), Cortese 21 (5/5, 3/6), Simpson 15 (3/8, 2/3), Penna 8 (1/1, 2/2), Nikolic 2 (1/1, 0/1), Pellegrino 4 (2/3, 0/1), Powell 15 (3/7, 2/3), Spanghero (0/1, 0/1). N.e.: Visentini, Chiti. All.: Cavina.

DE’ LONGHI:Tessitori 13 (5/5 da 2), Sarto (0/1, 0/2), Alviti 7 (2/6, 1/5), Wayns 7 (3/5, 0/5), Antonutti 6 (1/3, 1/3), Imbrò 8 (2/3, 1/6), Chillo 17 (6/8, 1/1), Uglietti 5 (1/2, 1/3). N.e.: Burnett, Saldini, Epifani. All.: Menetti.
Arbitri:Boscolo, Di Toro, Nuara.
Note:pq 24-18, sq 44-34, tq 63-50. Tiri liberi: UD 10/17, TV 8/14. Rimbalzi: UD 7+27 (Cortese 7), TV 7+16 (Chillo 4+2). Assist: UD 19 (Simpson 5, Penna 5), TV 15 (Imbrò 5).
Note: Fallo antisportivo Chris Mortellaro (16’18’’). Fallo tecnico: Massimiliano Menetti (20’00’’). 5 falli: Amedeo Tessitori (38’45’’) Spettatori: 3490