Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco Conte: "Installeremo telecamere per evitare episodi simili"

BABY-VANDALI PRENDONO DI MIRA I PARCHI PUBBLICI DI TREVISO

Incendi e danni in via Albona e in piazza Martiri di Belfiore


TREVISO - Un rogo nell’area verde di via Albona, imbrattamenti e danneggiamenti in quella di piazza Martiri di Belfiore. Parchi cittadini presi di mira da bande di giovanissimi, protagonisti di veri e propri atti di vandalismo.
Nel parchetto di via Albona, nel quartiere dell’Immacolata, un gruppetto di teppisti ha pensato bene di bruciare del materiale plastico, facendosi però cogliere sul fatto dalla Polizia Locale, che ha già convocato i genitori dei minorenni. Nello spazio verde di Santa Maria del Rovere, invece, è stata divelta la recinzione, rotti contenitori di vetro, rovinate segnaletica e giostrine (con tanto di bicicletta incastrata su un’altalena) e imbrattate le panchine. In questo caso non è stato possibile individuare i responsabili. «Sono episodi gravi che non intendiamo tollerare, anche perché comportano una spesa di soldi pubblici per rimettere tutto a posto», afferma il sindaco Mario Conte. Gli interventi di ripristino in piazza Martiri Belfiore sono già in corso. «In ogni caso - aggiunge il primo cittadino - porteremo le telecamere di videosorveglianza nei quartieri per evitare ulteriori episodi di disordine e degrado».

Galleria fotograficaGalleria fotografica