Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lunedì le selezioni per il progetto promosso da Unis&F

DIVENTARE 4.0 PER RINASCERE NEL MONDO DEL LAVORO

Al via un percorso formativo per disoccupate over 30


TREVISO - Si chiama “Donne in rinascita 4.0” ed è un percorso formativo per supportare le over 30 che hanno perso il lavoro e che stanno vivendo una difficile fase di adattamento al cambiamento. Inizieranno lunedì prossimo all'UNIS&F Lab di via Venzone a Treviso le selezioni per i sei posti messi a disposizione da Unindustria Servizi & Formazione Treviso Pordenone grazie a un bando del Fondo Sociale Europeo a favore della crescita e dell’occupazione.
Obiettivo del corso, della durata di due mesi per un totale di 186 ore, è fornire alle donne le competenze per rigenerarsi e riqualificarsi e le opportunità per reinserirsi all’interno del mondo del lavoro, come dipendenti ma anche come imprenditrici.
Le “donne 4.0” studieranno a fondo le nuove tecnologie innovative come la realtà aumentata e virtuale (un mercato il cui fatturato è destinato a raddoppiare nel giro dei prossimi tre anni), le tecniche olografiche che permettono, per esempio, di ottenere immagini di cose o luoghi in triplice dimensione, il digital signage, ovvero la comunicazione attraverso schermi elettronici o videoproiettori appositamente sistemati in luoghi pubblici o negozi. Si affronterà anche la tematica dell’Internet of Things (IoT) ovvero quando gli oggetti reali sono connessi con la rete: IoT è per esempio un frigorifero che “ordina” il latte quando sta terminando, una casa che accende luci e riscaldamento quando i proprietari stanno arrivando o un lampione della pubblica illuminazione che “ordina” al magazzino la nuova lampadina quando la strada rimane al buio.
“L’economia digitale si sta evolvendo rapidamente determinando mutamenti rilevanti nella produzione di beni e servizi, nell’organizzazione del lavoro e soprattutto delle competenze richieste al capitale umano delle imprese” - spiega Sabrina Carraro, Presidente di UNIS&F.
Oltre alle 160 ore dedicate all’economia digitale le partecipanti avranno a disposizione alcune lezioni di orientamento individuale e di gruppo e una giornata di “personal branding” per valorizzare il proprio stile di comunicazione attraverso una metodologia esperienziale come quella del teatro d’impresa per riuscire ad acquisire maggiore consapevolezza di sé e delle cose importanti da trasmettere.
Non si tratta dell’unico percorso previsto dal progetto: durante quest’anno partiranno infatti altre attività formative dedicate alle over 30.
Bando e domanda di ammissione sono scaricabili nella pagina dedicata all’interno del sito www.unisef.it.