Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nessun ferito, i 42 stranieri presenti smistati a Treviso e Oderzo

FIAMME ALL'EX HOTEL WINKLER DI VITTORIO VENETO, EVACUATI I MIGRANTI

L'albergo è diventato un centro per richiedenti asilo


VITTORIO VENETO - Un principio di incendio è scoppiato oggi nell’ex hotel Winkler a San Floriano di Vittorio Veneto, divenuto un centro di accoglienza per richiedenti asilo. La struttura ospita una sessantina di migranti: al momento ne erano presenti 42, tutti sono stati fatti uscire e non feriti, né intossicati.
L'edificio, affidato in gestione dalla cooperativa Nova Facility, è stato dichiarato inagibile; gli stranieri sono stati smistati nei centri all'ex caserma Serena, tra Treviso Zanusso, e l'ex caserma Zanusso ad Oderzo.
Le fiamme si sono sprigionate nel sottotetto, al quarto piano, adibito a deposito di coperte e materassi. In un primo momento sembrava  che alcuni di questi fossero stati appoggiati ad un canna fumaria e per il calore fossero bruciati. Le cause dell'incendio, in realtà, non sono ancora accertate. Il fumo ha rapidamente invaso i locali. i vigili del fuoco, intervenuti da Vittorio Veneto, Conegliano, Treviso con autopompe e autoscale, hanno circoscritto il rogo, per poi procedere con le verifiche strutturali all’edificio. Sul posto anche i Carabinieri e il Suem 118 con due ambulanze.

Galleria fotograficaGalleria fotografica