Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' il terzo allenatore fino a questo momento dopo Graziano e Pasa

IL CALCIO TREVISO ESONERA ANCHE RENZO ROCCHI

Il nuovo mister dovrebbe essere uno dei primi due


TREVISO - Dopo Cristiano Graziano e Daniele Pasa, il Calcio Treviso ha esonerato anche Renzo Rocchi. Questo il comunicato. "A seguito dell’ultima partita ufficiale, L’ A.C.D.TREVISO comunica l’esonero in data odierna del Signor Renzo Rocchi dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Al Signor Rocchi vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta per l’impegno, la serietà, la correttezza professionale, per i traguardi conseguiti e gli si augura le migliori fortune per il suo futuro percorso calcistico. La Società sta riflettendo sulla scelta migliore per poter affidare la squadra in un momento estremamente delicato. Tale decisione verrà annunciata nella giornata di domani." E' probabile che sulla panchina del Treviso vada uno fra Graziano e Pasa.
Dice Rocchi: "Le cose effettivamente stavano andando male, nel calcio in questi casi chi paga è l'allenatore e ne prendo atto. A Martellago purtroppo abbiamo regalato due reti all'inizio e la squadra non ha più risposto." Bisogna dire che lei in questi due mesi ha dovuto lavorare in condizioni a dir poco precarie. "Già, senza un campo di allenamento e con tanti elementi nuovi: naturalmente per dare equilibrio ad una squadra ci vuole del tempo. E giocatori: a volte facevo fatica a metterne insieme 11. Però qui c'è una società ed una città da difendere: personalmente non mi sento colpevole anche se non cerco attenuanti e non accuso nessuno: quando sono arrivato al Treviso sapevo della sua situazione ma man mano le difficoltà invece di diminuire sono aumentate, il tempo passava ed i risultati non arrivavano. Fra l'altro 20 giorni fa ho perso mio padre e da 10 anche mia madre, proprio un periodo nero. Però la vita continua."