Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il tragico incidente lungo la Noalese a Zero Branco

SCHIANTO FRONTALE CONTRO UN CAMION, MUORE 56ENNE PADOVANO

Gregorio Muzzi è spirato poco dopo l'arrivo in ospedale


ZERO BRANCO - Lo schianto frontale è stato violentissimo e non ha lasciato scampo a Gregorio Muzzi, 56 anni, originario di Catanzaro, ma da tempo residente a Padova, dove lavorava come sommelier e direttore di sala al noto ristorante Antico Brolo. L’incidente mortale è avvenuto intorno alle 17 di lunedì, a Zero Branco, lungo la strada Noalese. Muzzi proveniva da Scorzè, quando, forse per un malore, ha sbandato e la sua auto, una Lancia Ypsilon ha invaso la corsia opposta. Proprio in quel momento sopraggiungeva un camion: inevitabile e tremendo l’impatto. I due veicoli sono stati sbalzati nel fossato, ai lati opposti della carreggiata. Il 56enne è stato estratto dall’abitacolo dai vigili del fuoco con gravissimi traumi, purtroppo inutile la corsa in ambulanza all’ospedale di Treviso, dove il suo cuore ha cessato di battere poco dopo. Ferite lievi, invece, per l’autista del mezzo pesante, anch’egli 56 anni, di Scorzè.