Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il tragico incidente lungo la Noalese a Zero Branco

SCHIANTO FRONTALE CONTRO UN CAMION, MUORE 56ENNE PADOVANO

Gregorio Muzzi è spirato poco dopo l'arrivo in ospedale


ZERO BRANCO - Lo schianto frontale è stato violentissimo e non ha lasciato scampo a Gregorio Muzzi, 56 anni, originario di Catanzaro, ma da tempo residente a Padova, dove lavorava come sommelier e direttore di sala al noto ristorante Antico Brolo. L’incidente mortale è avvenuto intorno alle 17 di lunedì, a Zero Branco, lungo la strada Noalese. Muzzi proveniva da Scorzè, quando, forse per un malore, ha sbandato e la sua auto, una Lancia Ypsilon ha invaso la corsia opposta. Proprio in quel momento sopraggiungeva un camion: inevitabile e tremendo l’impatto. I due veicoli sono stati sbalzati nel fossato, ai lati opposti della carreggiata. Il 56enne è stato estratto dall’abitacolo dai vigili del fuoco con gravissimi traumi, purtroppo inutile la corsa in ambulanza all’ospedale di Treviso, dove il suo cuore ha cessato di battere poco dopo. Ferite lievi, invece, per l’autista del mezzo pesante, anch’egli 56 anni, di Scorzè.