Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nel 2018, transitati 3,3 milioni di viaggiatori

IL CANOVA SCOPPIA, STOP ALLA CRESCITA DEI PASSEGGERI

Save: "Raggiunto il volume massimo"


VENEZIA - Nel 2018 per l’aeroporto di Treviso sono transitati, in partenza o in arrivo, poco più di 3,3 milioni di viaggiatori, con un aumento del 9,7% rispetto all’anno precedente. Il numero, però, è destinato a non salire oltre. E’ stata la stessa Save, la società concessionario dello scalo della Marca, oltre che di quelli di Venezia, Verona e Brescia, ad annunciare che questo è il volume massimo di passeggeri che il Canova può gestire. “Un risultato raggiunto in anticipo rispetto alle attese”, conferma una nota del gruppo, e che quindi “induce a ridimensionare le prospettive di evoluzione del traffico dello scalo, in linea con i colloqui in corso con il sindaco di Treviso, Enac e autorità locali, per andare incontro alle esigenze del territorio”.
L’annuncio dovrebbe quantomeno, porre fine ad anni di polemiche sui piani di sviluppo dell’aeroporto, benché secondo i comitati dei residenti, già i livelli attuali siano fuori norma.
In totale polo aeroportuale del Nordest ha chiuso il 2018 sfiorando i 18milioni di passeggeri. Record per l’aeroporto di Venezia, terzo scalo intercontinentale nazionale, che a dicembre ha raggiunto il nuovo traguardo di 11 milioni di viaggiatori. Oltre 50 i vettori operativi al Marco Polo, per un centinaio di destinazioni, dieci delle quali a lungo raggio.
“L’incremento dell’8,9% del volume dei passeggeri del polo aeroportuale – commenta Enrico Marchi, presidente di Save - rappresenta un traguardo importante, con positive ricadute economiche ed occupazionali per l’intera area servita. Il nuovo anno ci vede impegnati con la stessa concentrazione su nuovi obiettivi di incremento della rete dei voli, con prospettive di sviluppo per tutto il polo”. Con l’eccezione, a questo punto, di Treviso.