Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L’ex ministro riflette sull’attuale situazione nazionale ed internazionale

IL "RITO AMBROSIANO" DI MARONI

Venerdi a Cison di Valmarino la presentazione del libro


CISON DI VALMARINO - Venerdi 18 gennaio alle 20.45 l'ex governatore della Lombardia Roberto Maroni sarà a Cison di Valmarino nella nuova veste di saggista per presentare il suo libro, fresco di stampa, edito da Rizzoli e intitolato “Il Rito Ambrosiano". Per una politica della concretezza”. Partendo dall’esperienza personale, dall’elezione in Parlamento nel 1992, in piena Tangentopoli, Roberto Maroni passa in rassegna la storia politica del Belpaese, soffermandosi sulle distorsioni del potere, sui cortocircuiti della burocrazia, sul pericoloso chiacchiericcio social ed evidenziando la netta distinzione fra il rito romano, lento e procedurale, ed il rito ambrosiano, concreto ed efficiente. Maroni non risparmia critiche alla “lentocrazia di Bruxelles e all’evanescente governo europeo”, punta il dito su cosa non funziona nel nostro paese e infine elargisce consigli all’esecutivo giallo-verde. È uno sguardo disincantato quello di Roberto Maroni, ma non certo privo di passione per la cosa pubblica, nonostante la presa di distanza dalla politica attiva. Già ministro dell’Interno e del Lavoro e governatore della Lombardia, Maroni ha aperto un nuovo capitolo della sua vita; ha una rubrica sul Foglio, “I barbari foglianti”, ed è coordinatore della Scuola di pragmatica della politica all’Università di Pavia.L’incontro, che si terrà al Teatro alla Loggia di Cison di Valmarino, sarà condotto dalla giornalista Adriana Rasera ed è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. L’evento gode del sostegno dell’amministrazione comunale e del contributo di Duca di Dolle