Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giovedi secondo appuntamento con la rassegna "Concerti d'inverno"

CONCERTI D’INVERNO A VILLORBA: PIANOFORTE E BEL CANTO

Il maestro Giorgio Sini accompagnerà il soprano Diletta Veronese


VILLORBA. Si svolgerà giovedì 17 gennaio alle ore 21:00 nell’Auditorium “Mario del Monaco” di Catena il secondo appuntamento dei Concerti d’Inverno 2019 organizzati dal Comune di Villorba in collaborazione con l’Associazione Culturale Veneto Uno e la partecipazione di Ascopiave.
“Il concerto- spiega Eleonora Rosso, assessore alla cultura, sarà dedicato al pianoforte e al bel canto: infatti protagonisti della serata saranno il maestro Giorgio Sini e il soprano Diletta Veronese”.
Giorgio Sini, pianista, compositore, direttore d’orchestra, si è formato al Conservatorio di Venezia, perfezionandosi sotto la guida di Bruno Canino, Gino Gorini e Bruno Mezzena. Ha diretto l'Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione di Belgrado, l'Orchestra Sinfonica di Plovdiv, il Berliner Symphoniker, la Filarmonica di Belgrado. Come direttore, collabora con l'Orchestra da camera I Solisti di Radio Veneto Uno, nel progetto che ha lo scopo di diffondere la musica classica tra il grande pubblico. Nel contempo, non ha dimenticato l'amore per il pianoforte, esibendosi in performance virtuose come solista o in duo.
Diletta Veronese, nata nel 1994 a Verona, inizia gli studi di canto lirico presso l’Istituto musicale Toti dal Monte nell’anno 2013 con il soprano Mariagrazia Marcon; contemporaneamente affrontata gli studi di pianoforte con la pianista e cantante Milli Fullin, con cui collabora per concerti di musica sacra e repertorio gregoriano organizzati
in Veneto e in Emilia Romagna. Dal 2014 collabora come solista con la corale “Accademia Tetracordo”. Dal 2014 al 2017 frequenta il corso di canto al triennio di I livello presso il conservatorio di Adria “Antonio Buzzolla” e il 12 marzo 2018 consegue con ottimi risultati il diploma di laurea in Canto. Segue poi corsi e masterclass tenute dal maestro Claudio Desideri (repertorio mozartiano e rossiniano), dal soprano Thora Einarsdottir
(repertorio cameristico) e masterclass sul metodo Orff tenuta da Laura Facci (metodo di insegnamento musicale per la scuola dell’infanzia).
Nel concerto di giovedì 17 gennaio il Maestro Sini e il soprano Diletta Veronese interpreteranno musica e canto da: Ideale (Francesco Paolo Tosti); Ma rendi pur contento (Vincenzo Bellini); Per pietà bell' idol mio (Vincenzo.
Bellini); Signore ascolta (tratto da Turandot di g: Puccini); O falce di luna calante (Francesco PaoloTosti); Havvi un dio che in sua clemenza (tratto da Maria di Rohan di Gaetano Donizetti); Si, mi chiamano Mimì (tratto da Là Bohème di Giacomo Puccini); Un bel dì vedremo (tratto da Madame Butterfly di Giacomo Puccini); Bis- addio del passato (tratto da la Traviata di Giuseppe Verdi). Gli intermezzi pianistici ,di Giorgio Sini: Isaac Albeniz dalla suite Spagnola op.47 Granada piano solo e G.Sini valzer fantastico n.1, piano solo. La serie “Concerti d’Inverno”, è una manifestazione di didattica musicale su base educativa promossa dall’Associazione Culturale Veneto Uno ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.