Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'onorevole di Fratelli d'Italia ha annunciato la visita in occasione del dibattito sulle foibe

DE CARLO (FRATELLI D'ITALIA): "DJANGO VA SGOMBERATO"

"Se sono inadempienti il sindaco ha l'obbligo di sgomberarli". ASCOLTA L'INTERVISTA


TREVISO. Sabato sera all'ex Caserma Piave ci sarà anche lui, Luca De Carlo sindaco di Calalzo di Cadore e parlamentare di "Fratelli d'Italia" parteciperà alla serata-dibattito sulle foibe organizzata dal centro sociale Django. Una visita che si annuncia ad alta tensione dopo le polemiche e le minacce di sgombero e dopo la manifestazione del collettivo di sabato scorso in centro a Treviso. "E' una scelta che ho fatto perchè quello delle foibe è un tema che ho approfondito da nni - spiega De Carlo - ammetto che ci siano diverse posizioni, ma non credo alla censura e se mi lasceranno parlare dirò la mia. Spero sia un confronto vero e maturo".
Dibattito sulle foibe a parte la questione è anche quella relativa allo sgombero e alla situazione di "illegalità" denunciata dal sindaco Mario Conte che ha fatto sapere come il Django non faccia parte della convenzione che ha dato vita ad Open Piave. Per l'onorevole dei "Fratelli d'Italia" la questione è semplice: Django non può continuare a stare nell'ex caserma. "E' evidente che va sgomberato - spiega De Carlo - - Se esiste una convenzione e loro sono inadempienti relativamente ad alcune questioni importanti come quella della sicurezza e delle aree inagibili è obbligo dell'amministrazione comunale procedere allo sgombero e ripristinare la legalità".

Danilo Guerretta