Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dovrà uniformare le eccellenze delle tre ex aziende sanitarie

UNO SPECIALISTA PER I SERVIZI SOCIO- SANITARI DELL'ULSS 2

George Louis Del Re completa la squadra di vertice


TREVISO - Nuovo direttore dei servizi socio-sanitari per la sanità trevigiana. Sarà George Louis Del Re a guidare l’importante settore dell’assistenza e del sociale sul territorio. Torna così al completo la squadra di vertice dell’Ulss 2, dopo che Pier Paolo Faronato non era stato rinnovato nell’incarico.
63 anni, nativo di Portogruaro, laureato in Psicologia, Del Re ha compiuto tutta la sua carriera proprio nell’ambito dei servizi per minori, anziani, disabili, tossicodipendenti, da ultimo come direttore l’unità complessa Infanzia, adolescenza e famiglia del Distretto di Pieve di Soligo. Uno specialista, ha spiegato il direttore generale Francesco Benazzi, in grado di dialogare con una lingua con gli operatori e le amministrazioni locali. Il primo obiettivo sarà quello di armonizzare le diverse specificità in materia delle tre ex Ulss: i bambini per Treviso, gli anziani per Conegliano- Vittorio Veneto, l’handicap per Castelfranco Montebelluna. Prassi di eccellenza da estendere ora a tutta la provincia
“Dovrà portare una gerla bella carica”, ha ricordato ancora Benazzi. Non a caso, per potervi dedicare tutte le sue energie, Del Re, a differenza del suo predecessore, non seguirà i rapporti con i medici di base (di cui si occuperà, invece, il direttore sanitario Marco Cadamuro Morgante).
Il neo dirigente si è preso una ventina di giorni per approfondire le esigenze e definire nel dettaglio l’agenda. Tra i temi sul tavolo, come ha ricordato anche Francesco Pierobon, presidente della conferenza dei sindaci dell’Ulss 2, di sicuro la casa rifugio per le donne vittime di violenza, le strutture per il dopo di noi, ovvero per l’assistenza dei disabili dopo la scomparsa dei genitori, e soprattutto la necessità di finanziare i servizi rafforzando la collaborazione con le famiglie e con apposite fondazioni.