Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al via il progetto presso l'Oncologia di Vittorio Veneto

"COCCOLE E BELLEZZA" PER LE DONNE IN CHEMIOTERAPIA

Le prime partecipanti hanno ricevuto la visita del Direttore Generale


VITTORIO VENETO. E’ partito nell’Unità Operativa di Oncologia dell’Ospedale di Vittorio Veneto il progetto “Coccole e Bellezza ”, volto a ridurre alcuni degli effetti collaterali delle terapie e ad aiutare le donne alle prese con terapie invasive a recuperare la propria immagine corporea.

Il progetto, realizzato in collaborazione con l’onlus “Amiche per la pelle”, ha visto la creazione di piccoli gruppi di donne colpite da tumore e attualmente in chemioterapia o terapia ormonale: i gruppi sono coinvolti in un percorso nel cui ambito un’équipe costituita da oncologo, psiconcologo estetista e visagista affronta il tema dell’immagine corporea e delle modifiche dovute alla malattia. Nei primi due incontri ci sono state sedute di riflessologia, terapia craniosacrale e trucco.

Molto soddisfatte le partecipanti all’esperienza che oggi hanno ricevuto la visita del direttore generale, Francesco Benazzi.