Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un trentenne finito in ospedale con una prognosi di un mese

AGGREDITO E MINACCIATO DA UN CLANDESTINO

La polizia ha arrestao un nigeriano clandestino


TREVISO. Aveva bussato alla porta di un appartamento in via Pisa a Treviso impaurita per quell'uomo che dopo averla pesantemente minacciata la stava inseguendo. Una ragazza è stata soccorsa da un trentenne trevigiano che è sceso in strada per affrontare il malitenzionato. Poi ha chiamato il 113 temendo che la cosa degenerasse. Mentre era al telefono con un operatore il giovane trevigiano è stato aggredito: calci, pugni e anche bastonate. L'immediato arrivo dei poliziotto ha permesso di bloccare l'assalitore: un trentenne nigeriano irregolare. Era noto alle forze dell'ordine perchè pochi giorni prima aveva aggredito su un treno il controllore che gli aveva chiesto di esibire il biglietto. Ora è stato arrestato per rapina e danneggiamenti. Il trevigiano ferito è stato portato in ospedale e ne avrà per una trentina di giorni.