Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sindacati pronti a un pacchetto di 20 ore di sciopero

STEFANEL, ESUBERI PER IL 70% DEGLI ADDETTI A PONTE DI PIAVE

A casa o trasferiti 52 dipendenti su 76


PONTE DI PIAVE - Un taglio di quasi il 70% dell'organico. Al termine del periodo di cassa integrazione, lo storico quartier generale di Stefanel a Ponte di Piave rischia di limitarsi a poco più di una ventina di addetti.
L'azienda dell'abbigliamento, infatti, nel corso di un incontro a Milano, ha comunicato ai sindacati la previsione di un esubero di 52 lavoratori su 76: alcuni di questi dovrebbero trasferirsi negli uffici di Milano (dove già operano sei addetti per il marketing e l'e-commerce), la maggior parte verrebbe licenziata.
L'ipotesi è già stata giudicata inaccettabile dai sindacati: l'assemblea dei dipendenti ha dato mandato alla Filctem Cgil, l'unica sigla rappresentata nello stabilimento, di predisporre un pacchetto di 20 ore di sciopero. Le prime astensioni potrebbero partire a brevissimo.
I lavoratori interessati sono in stragrande maggioranza impiegati e amministrativi: da tempo, infatti, la produzione è stata esternalizzata.
La riorganizzazione, come detto, partirebbe alla fine dei dodici mesi di cassa integrazione straordinaria per crisi: il gruppo, la cui maggioranza è oggi controllata dai fondi di investimento Oxy e Attestor, infatti, nei giorni scorsi ha presentato la richiesta di accedere all'ammortizzatore sociale per la quasi totalità dei propri addetti in Italia: oltre agli occupati della sede centrale e degli uffici meneghini, circa 170 sono commessi dei negozi monomarca a gestione diretta distribuiti in varie regioni italiane. Sempre nel corso della riunione, i manager hanno annunciato l'intenzione, in una prima fase, di spalmare la cig su tutti gli interessati, con un orario di lavoro di 6 ore continuate (anzichè le 8 con pausa attuali) dal lunedì al giovedì e con la sospensione del venerdì. Anche questo aspetto sarà oggetto di discussione.
Stefanel, gravata da 21 milioni di perdite a fine settembre, è stata ammessa al concordato preventivo in bianco ed entro metà aprile deve depositare il piano di rilancio.