Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Patronato Inas Cisl Veneto. Oltre 700 le richieste di informazioni

QUOTA 100 FA IL PIENO, BOOM DI RICHIESTE

Tra le donne 6 su 10 sono lavoratrici della scuola


VENEZIA. Il pubblico dei Quota 100 ha occupato, tra ieri e oggi, gran parte del lavoro di assistenza degli sportelli dell'Inas in tutto il Veneto.

"Moltissimi, oltre 700, hanno richiesto l'estratto conto, il primo passo per verificare i avere i requisiti contributi previsti dalla legge per accedere alla pensione anticipata - conferma Stefano Boscarin, responsabile regionale del patronato della Cisl-

Si sono presentati, già di buon mattino, in prevalenza lavoratori maschi del settore privato mentre le donne (circa 270) 6 su 10 erano lavoratrici della scuola, alcune delle quali con la doppia opzione: Quota 100 e Opzione Donna".

Le domande di pensione già presentate all'Inps sono una trentina, in gran parte con decorrenza dal 1 aprile e quindi di lavoratori del privato. Ma anche alcuni lavoratori pubblici hanno preso questa decisione.

"Al momento - sottolinea Boscarin - molti degli interessati, una volta accertato il diritto, si sono presi tempo per valutare l'opportunità o meno di lasciare il lavoro considerando in primo luogo in minor importo di pensione. Da parte nostra stiamo inviando SMS ai nostri utenti che possiedono i requisiti per beneficiari di questo pensionamento anticipato nel 2019, li invitiamo nei nostri uffici affinchè prendano in considerazione questa possibilità. In tutto il Veneto si tratta di 5.000 lavoratori.