Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 25 enne aggredito da una coppia in Viale Nino Bixio a Treviso

PICCHIATO E DERUBATO PER STRADA, NOTTE DI TERRORE

In manette un padovano di 40 anni e una trentenne africana


TREVISO. Si era fermato presso un bar di via Nino Bixio a Treviso per comprarsi le sigarette, lasciando l'auto aperta. Al suo ritorno, dopo qualche istante ha notatO una donna all'interno intenta a frugare nel cruscotto. L'ha allontanata e si è messo alla guida, ma dopo pochi metri un uomo si è scagliato contro l'auto, ha aperto la portiera e l'ha trascinato sull'asfalto. Disavventura sabato sera per un 25enne rumeno. Il giovane, dopo essere stato picchiato selvaggiamente è stato derubato dalla coppia che è fuggita con la sua auto. Nonostante lo choc e le ferite è riuscito a dare l'allarme e a raccontare tutto alle volanti. I poliziotti si sono messi sulle tracce dell'auto in fuga e l'hanno intercettata. La coppia a bordo è riuscita a scappare a piedi ma è stata intercettata dentro un locale poco distante. L'uomo e la donna sono stati portati in questura e perquisiti. Addosso avevano ancora la refurtiva della rapina appena messa a segno. Sono un padovano di 40 anni e un'africana di capo Verde di trent'anni, entrambi già conosciuti per precedenti reati. Sono stati arrestati e ora sono in attesa del processo per direttissima.