Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIŁ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIŁ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accordo con Enel X per l'installazione di tre colonnine per le auto elettriche

ASOLO SEMPRE PIU' GREEN

Saranno posizionate all'ex ospedale, in via Giorgione e a Cą Vescovo


ASOLO. L’Amministrazione Comunale ha sottoscritto un accordo con Enel X per la realizzazione di una rete di ricarica per auto elettriche che prevede l’installazione di 3 colonnine di ricarica (Parcheggio ex Ospedale; Cà Vescovo; Via Giorgione), ciascuna in grado di fornire contemporaneamente energia a 2 veicoli. L’accordo, della durata di 8 anni, prevede la realizzazione di tre piazzole attrezzate dedicate alla ricarica elettrica. Ogni piazzola sarà dotata di due stalli di sosta per la ricarica. I costi delle infrastrutture, dell’installazione e della manutenzione saranno a carico di Enel X, mentre “il pieno” di energia per l’automobile, per cui si stima servirà da un’ora o un’ora e mezza, a seconda del tipo di batteria dell’auto, sarà a spese dell’utente.

L’iniziativa assume un particolare rilievo in considerazione della presenza di Asolo all'interno di diversi circuiti di promozione turistica: dalle Bandiere Arancioni del Touring Club, ai Borghi più Belli d'Italia; dalle Città del Vino, alle Città dell'Olio.

Asolo CittaSlow si candida dunque ad attrarre un crescente flusso turistico sostenibile, in particolare straniero, che già oggi predilige mezzi di trasporto elettrici. Asolo potrà così contribuire ad attenuare l’impatto ambientale, sia atmosferico che acustico, nel settore dei trasporti, ridurre la dipendenza dal petrolio del nostro Paese e incentivare le fonti alternative come quelle elettriche.

“L’adesione al Protocollo di Intesa con Enel X – sottolinea Mauro Migliorini, Sindaco di Asolo – si inserisce nel contesto delle molteplici iniziative che l’Amministrazione Comunale ha intrapreso per la promozione del risparmio energetico e dell’uso consapevole delle fonti energetiche, in linea con le buone pratiche amministrative delle CittaSlow e con gli impegni sottoscritti con l’adesione al Patto dei Sindaci e la redazione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES).”

“Siamo convinti – ha dichiarato l’Ing. Davide Zanni di Enel X– che il futuro della mobilità sarà elettrico. Per questo abbiamo lanciato un ambizioso, ma realistico e concreto, piano per l’installazione capillare di colonnine per servizi di ricarica in tutte le regioni italiane, che abiliterà la crescita del numero dei veicoli elettrici e ibridi circolanti. Il nostro Piano nazionale prevede la posa di circa 7 mila colonnine elettriche entro il 2020 per poi arrivare a 14 mila nel 2022. Grazie alla sensibilità espressa dall’Amministrazione Comunale di Asolo, Enel X è particolarmente soddisfatta di poter contribuire a qualificare il Comune della Marca per la sua attenzione all’aspetto della mobilità sostenibile e a creare le ulteriori condizioni che agevolano e promuovono forme di turismo a zero o basso impatto ambientale e che prediligono la mobilità elettrica per i propri spostamenti”.