Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tir lo investe e lo scaraventa contro il suo furgone

SCHIACCIATO DA UN CAMION, MUORE OPERAIO STRADALE

Stava posizionando cartelli lungo la provinciale a Castelfranco


CASTELFRANCO  VENETO - Stava  posizionando dei cartelli lungo la strada quando un camion è piombato su di lui, schiacciandolo contro il suo stesso furgone e uccidendolo.
Un terribile incidente è costato la vita ad un operaio di 45 anni, poco dopo le 14 lungo la strada provinciale 83 tra Castelfranco e San Martino di Lupari.
L'uomo, dipendente di Veneto Strade, insieme ad un collega, stava sistemando dei segnali provvisori lungo la carreggiata. Un autoarticolato, dopo aver abbattuto alcuni dei cartelli già collocati dai due, ha investito in pieno l'addetto, per poi tamponare il furgone dell'azienda fermo poco più avanti.
L'operaio è rimasto mortalmente incastrato tra i due mezzi: i vigili del fuoco, accorsi in pochi minuti dal capoluogo castellano, l'hanno liberato, ma il personale del Suem 118 - è stato fatto arrivare anche l'elicottero - non ha potuto che constarne il decesso.
Illeso, ma ovviamente sotto choc, il collega. Sul posto anche la Polizia stradale e i Carabinieri, per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro. Le operazioni di soccorso e messa in sicurezza dell'area sono durate oltre due ore. Inevitabili le code e i rallentamenti, nelle due direzioni, provocati dall'incidente lungo l'arteria stradale.

Galleria fotograficaGalleria fotografica