Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione della Guardia di Finanza di Treviso e Conegliano

SERRA DI MARIJUANA IN CASA, SEQUESTRATE CENTO PIANTE

Due giovani denunciati. Tutto è partito da un acquisto di droga on line


TREVISO. Avevano allestito nella cantina di un appartamento del Coneglianese una vera e propria serra per coltivare marijuana. Luci al led, neon, un impianto per la ventilazione e strumenti per controllate temperatura ed umididà. Quando le fiamme gialle hanno fatto irruzione nello stabile hanno trovato oltre cento piante di cannabis alte un metro, alcune ancora in fase vegetativa, altre in fioritura ovvero già pronte per l'essicazione. C'erano anche barattoli e bustine con dentro la droga pronta per essere utilizzata.

Le indagini sono partite tracciando alcuni ordini di droga effettuati on line da un giovane di 22 anni. Un blitz nella sua abitazione ha portato al sequestro di alcuni grammi di marijana ma anche a quello di un video con le riprese della serra. I finanzieri analizzando uno ad uno i fotogrammi hanno individuato il luogo della cantina, la cui utenza dell'energia elettrica era intestata ad un amico del 22enne. Dalle bollette dell'ultimo hanno hanno notato un anomalo incremento dei consumi, quindi è scattata la perquisizione con la relativa scoperta. I due italiani sono stati denunciati all'autorità giudiziari. 

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica