Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giornata mondiale contro il cancro

IL SINDACO DI TREVISO ALLA “GIOVANNI XXIII” DI MONASTIER

"Fondamentale avere eccellenze sul territorio"


MONASTIER. ll sindaco di Treviso Mario Conte ha visitato la Casa di Cura “Giovanni XXIII” di Monastier.  Accompagnato dal consigliere Massimo Zanon è stato accolto dal direttore sanitario dottor Ugo Coli, dall'amministratore delegato Gabriele Geretto assieme al presidente di Sogedin Massimo Calvani e al Responsabile Marketing e Comunicazione Matteo Geretto.
Ed è stato proprio in occasione della Giornata Mondiale contro il Cancro che il sindaco di Treviso ha avuto modo di visitare alcuni reparti all'avanguardia soprattutto in tema di prevenzione oncologia. Come quello di senologia e di radiologia con il servizio di diagnostica per immagini dove medici e tecnici hanno illustrato al sindaco le particolari risoluzioni dei nuovi mammografi in 3D, gli ecografi, la risonanza magnetica e il letto stereotassico per la biopsia RM guidata. Strumentazione in grado di diagnosticare, ora in modo ancora più veloce e dettagliato con la mammografia con mezzo di contrasto, eventuali neoplasie anche in fase embrionale. Mario Conte ha poi visitato il laboratorio analisi, la nuova centrale di sterilizzazione, il reparto di cardiologia e la nuova clinica odontoiatrica con 8 poltrone di cui una per persone con disabilità.
“È fondamentale avere nel nostro territorio delle strutture così professionali – ha detto Mario Conte- credo che questo sia anche sinonimo di grande serenità per i nostri cittadini perché si va a toccare quel tasto, della salute, che insieme alla sicurezza sono i due temi principali della vita dei nostri cittadini. Ringrazio la Casa di Cura “Giovanni XXIII” per esserci. Ma voglio ringraziare tutto il personale perché accanto alla professionalità c'è un lato umano straordinario. Proprio nel corso di questa visita ho visto i tanti professionisti che ogni giorno gettano il cuore oltre l'ostacolo. Un lato umano che non si impara sui libri ma che i dipendenti della casa di cura hanno dentro e di questo dobbiamo essere orgogliosi” ha concluso il sindaco.