Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Investiti 9 milioni per lo stabilimento e un nuova linea di imbottigliamento

VILLA SANDI SFIORA I 94 MILIONI DI EURO DI FATTURATO NEL 2018

Ricavi aumentati del 50% in cinque anni


CROCETTA DEL MONTELLO - Villa Sandi S.p.A., azienda vitivinicola leader nella produzione di vini e di Prosecco docg e doc in Veneto e in Friuli, ha chiuso il 2018 con un fatturato di 93,9 milioni di euro, con un incremento dell’8,6% rispetto all’esercizio precedente.
“Si chiude un altro anno di impegno e di lavoro, ma soprattutto ricco di soddisfazioni per Villa Sandi - commenta il presidente Giancarlo Moretti Polegato -. A fine 2014 il nostro fatturato era di 62 milioni di euro, oggi si attesta a quasi 94 milioni di euro, segnando una crescita di oltre 50% in soli 5 anni. Un risultato straordinario ottenuto grazie ai costanti investimenti fatti a favore di una viticoltura sostenibile e attenta alla biodiversità, e a tutela della qualità del prodotto finito che arriva sulle tavole dei nostri clienti. Dal Prosecco al Cartizze fino al Merlot, i nostri vini crescono sia in termini di vendita che di critica e, grazie a una politica commerciale espansiva intrapresa anni fa, sono esportati in cento Paesi nel mondo".
Nella realizzazione del fatturato del 2018 di Villa Sandi hanno pesato per il 60% le esportazioni mentre il 40% delle vendite sono state realizzate in Italia. Più nel dettaglio, le vendite domestiche hanno fatto registrare un aumento dell’8%, i ricavi imputabili all’Europa sono cresciuti del 2% mentre il resto del mondo ha segnato un’impennata del 20,1% rispetto al dato del 2017. Per quanto riguarda i singoli paesi, i maggiori incrementi si sono registrati in USA, Canada, Australia, Russia, Sudamerica (con il Messico in testa) e Nuova Zelanda.
L'azienda ha investito 8,9 milioni nel corso dell'anno, l’ampliamento dello stabilimento di Crocetta del Montello e la costruzione di una nuova linea di imbottigliamento 4.0.
Le Tenute di Villa Sandi si estendono per oltre 160 ettari e spaziano nell'intera area del Prosecco, dalle pianeggianti zone della Doc in Veneto e in Friuli, dalle colline di Asolo alle vigne storiche Docg di Valdobbiadene fino alla cru del Cartizze.