Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Investiti 9 milioni per lo stabilimento e un nuova linea di imbottigliamento

VILLA SANDI SFIORA I 94 MILIONI DI EURO DI FATTURATO NEL 2018

Ricavi aumentati del 50% in cinque anni


CROCETTA DEL MONTELLO - Villa Sandi S.p.A., azienda vitivinicola leader nella produzione di vini e di Prosecco docg e doc in Veneto e in Friuli, ha chiuso il 2018 con un fatturato di 93,9 milioni di euro, con un incremento dell’8,6% rispetto all’esercizio precedente.
“Si chiude un altro anno di impegno e di lavoro, ma soprattutto ricco di soddisfazioni per Villa Sandi - commenta il presidente Giancarlo Moretti Polegato -. A fine 2014 il nostro fatturato era di 62 milioni di euro, oggi si attesta a quasi 94 milioni di euro, segnando una crescita di oltre 50% in soli 5 anni. Un risultato straordinario ottenuto grazie ai costanti investimenti fatti a favore di una viticoltura sostenibile e attenta alla biodiversità, e a tutela della qualità del prodotto finito che arriva sulle tavole dei nostri clienti. Dal Prosecco al Cartizze fino al Merlot, i nostri vini crescono sia in termini di vendita che di critica e, grazie a una politica commerciale espansiva intrapresa anni fa, sono esportati in cento Paesi nel mondo".
Nella realizzazione del fatturato del 2018 di Villa Sandi hanno pesato per il 60% le esportazioni mentre il 40% delle vendite sono state realizzate in Italia. Più nel dettaglio, le vendite domestiche hanno fatto registrare un aumento dell’8%, i ricavi imputabili all’Europa sono cresciuti del 2% mentre il resto del mondo ha segnato un’impennata del 20,1% rispetto al dato del 2017. Per quanto riguarda i singoli paesi, i maggiori incrementi si sono registrati in USA, Canada, Australia, Russia, Sudamerica (con il Messico in testa) e Nuova Zelanda.
L'azienda ha investito 8,9 milioni nel corso dell'anno, l’ampliamento dello stabilimento di Crocetta del Montello e la costruzione di una nuova linea di imbottigliamento 4.0.
Le Tenute di Villa Sandi si estendono per oltre 160 ettari e spaziano nell'intera area del Prosecco, dalle pianeggianti zone della Doc in Veneto e in Friuli, dalle colline di Asolo alle vigne storiche Docg di Valdobbiadene fino alla cru del Cartizze.