Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mantenuta l'operatività della sede di Ponte di Piave e dei negozi

STEFANEL, C'È L'ACCORDO SULLA CASSA INTEGRAZIONE

Un anno di ammortizzatore da lunedì per tutti i dipendenti


ROMA - Stefanel, raggiunto l'accordo sulla cassa integrazione. A Roma, nella sede del ministero per lo Sviluppo economico si è tenuto il secondo incontro sulla crisi del gruppo dell'abbigliamento, dopo quello di venerdì scorso. Nel corso del vertice, presieduto dal vicecapo di gabinetto del dicastero Giorgio Sorial e a cui hanno partecipato rappresentanti dell'azienda, del sindacato e della Regione Veneto, l'industria trevigiana
ha presentato come aveva chiesto il ministero il piano di riorganizzazione e di rilancio entrando in maggiori dettagli rispetto a quanto annunciato anche rispetto alle collezioni.
"Seppur restano importanti gli esuberi per la sede di Ponte di Piave (29 e non 38) si sono gettate le basi per un percorso di verifica ed eventuale implementazione da attuare durante i dodici mesi di cassa. In particolare si è stabilito che ci saranno degli incontri periodici sia al Mise sia attraverso l’attivazione di un tavolo permanente in Regione", sottolineano dalla Filctem Cgil.
La discussione è poi proseguita al ministero del Lavoro sulla cassa integrazione straordinaria: ìn tarda serata è stata trovato un'intesa per la concesione di dodici mesi di ammortizzatore, a partire da lunedì prosimo, per tutti i 269 addetti del gruppo in Italia. Nel contempo, sono stati previsti anche percorsi di riqualifiazione ericollocamento per i lavoratori che alla fine perderanno il posto.
"La Filctem di Treviso e la Cgil del Veneto - spiega una nota -, nonostante le preoccupazioni per la prospettiva del sito, colgono positivamente l’apertura di un confronto serrato con l’azienda e le istituzione. Considerano questo un punto di partenza e non di arrivo di questa complessa vertenza".