Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il pił antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La CGIL lancia l'allarme per la fuga dei dipendenti

QUOTA CENTO: COMUNI IN GINOCCHIO

Solo a Cą Sugana potrebbero esserci 30 pensionamenti


TREVISO. Potrebbero essere più di trecento i dipendenti comunali di tutta la provincia di Treviso che andranno in pensione con "quota 100", trenta solo a Cà Sugana. Le stime sono quelle del Conto Annuale della Ragioneria Generale dello Stato. La CGIL lancia un allarme perchè l'attività dei municipi potrebbe subire una vera e propria paralisi e chiede che la norma sia emendata per permettere alle amministrazioni di effettuare il "turn over" e procedere alle nuove assunzioni già nel 2019.

“Se il Governo non cambia la manovra e non consente di assumere subito in corso d’anno innegabilmente si registreranno delle negative ripercussioni sui servizi erogati dalla Pubbliche Amministrazioni, a causa della carenza di personale in organico" spiega Ivan Bernini, segretario generale FP CGIL di Treviso.
Bernini risponde anche all'assessore al personale del comune di Treviso che ha dichiarato che per fronteggiare l'emergenza si possono spostare i dipendenti nei reparti in sofferenza: "E' logico - spiega - che così facendo altre aree della macchina amministrativa si troveranno scoperte. Un cane che si morde la coda”.