Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco Conte: "Puntiamo ad installarle nei quartieri"

CINQUE NUOVE TELECAMERE PER VIGILARE SULLA SICUREZZA DI TREVISO

Il Comune ottiene 48mila euro dal ministero dell'Interno


TREVISO - Altri cinque occhi elettronici per vigilare sulla sicurezza di Treviso. Il Comune ha ottenuto un nuovo stanziamento di circ 48mila euro dal ministero dell’Interno per rafforzare il sistema di videosorveglianza cittadino.
Il sindaco Mario Conte sottolinea come le nuove installazioni riguarderanno in prevalenza i quartieri: "Un altro grande passo per gararantire la sicureza ai cittadini - spiega -. E' il secondo finanziamento che riceviamo in questo ambito.  Videocamere e varchi elettronici per il rilevamento delle targhe entrarenno in funzione sugli assi di accesso alla città, penso ad esempio da Sant'Antonino e Santa Bona, e in quelle zone sensibili segnalateci proprio dai cittadini, come il Parco Uccio, San Liberale Fiera".
Ora il progetto verrà discusso nel comitato provinciale sulla sicurezza pubblica, per definire con precisione, insieme al Prefetto e alle forze dell’ordine, i punti dove installare le nuove telecamere.