Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco Conte: "Puntiamo ad installarle nei quartieri"

CINQUE NUOVE TELECAMERE PER VIGILARE SULLA SICUREZZA DI TREVISO

Il Comune ottiene 48mila euro dal ministero dell'Interno


TREVISO - Altri cinque occhi elettronici per vigilare sulla sicurezza di Treviso. Il Comune ha ottenuto un nuovo stanziamento di circ 48mila euro dal ministero dell’Interno per rafforzare il sistema di videosorveglianza cittadino.
Il sindaco Mario Conte sottolinea come le nuove installazioni riguarderanno in prevalenza i quartieri: "Un altro grande passo per gararantire la sicureza ai cittadini - spiega -. E' il secondo finanziamento che riceviamo in questo ambito.  Videocamere e varchi elettronici per il rilevamento delle targhe entrarenno in funzione sugli assi di accesso alla città, penso ad esempio da Sant'Antonino e Santa Bona, e in quelle zone sensibili segnalateci proprio dai cittadini, come il Parco Uccio, San Liberale Fiera".
Ora il progetto verrà discusso nel comitato provinciale sulla sicurezza pubblica, per definire con precisione, insieme al Prefetto e alle forze dell’ordine, i punti dove installare le nuove telecamere.