Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/257: AL PLAYERS CHAMPIONSHIP TRIONFA RORY MCILROY

In Florida il torneo considerato il "quinto major"


FLORIDA - È questo il torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major. L’evento ha il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari, con prima moneta di 2.250.000. Oltre a questi, sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente costò la vita a una 72enne di Castelfranco

DONNA MORTA NELL'AUTO "IMPAZZITA", LA PROCURA ORDINA UNA PERIZIA

Bisogna chiarire se il freno a mano fosse o meno stato azionato


CASTELFRANCO. Servirà una perizia per chiarire la dinamica dell'incidente che lo scorso settembre costò la vita a Adriana Bertolo.  La 72enne di Castelfranco, moglie dell'ex primario Paolo Manente era a bordo della "Rover" del marito schiantatasi contro un muretto in cemento dopo una corsa impazzita di un paio di chilometri. L'uomo era sceso dall'auto per pochi istanti lasciando la moglie all'interno. Il mezzo, parcheggiato in una salita ha cominciato a muoversi e metro dopo metro ha preso velocità fino a schiantarsi all'altezza di un incrocio. La perizia che il pm ha disposto dovrà accertare se il freno a mano non abbia funzionato o non sia stato azionato. Nell'inchiesta il marito della donna deceduta è indagato per il reato di omicidio colposo.