Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le apparecchiature acuistate grazie alla donazione dell'associazione Arte Danza

NUOVI MONITOR IN PEDIATRIA A ODERZO


ODERZO - Tre nuovi monitor multiparametrici da utilizzare in pediatria, in patologia neonatale e in sala parto dell’ospedale ad Oderzo: queste le tre apparecchiature acquistate grazie alla donazione di 7.500 euro da parte dell'associazione Arte Danza di Oderzo.
I monitor acquistati permettono il monitoraggio, ovvero la rilevazione dei parametri vitali (frequenza cardiaca, respiratoria e saturazione dell'ossigeno) dei neonati fin dalle prime ore di vita in modo non invasivo. Questo consente di far si che il neonato possa stare in braccio alla mamma fin dai primi minuti di vita in modo sicuro. Avere a disposizione un numero maggiore di apparecchi, rispetto a quelli già in uso, permette inoltre al personale di gestire in maniera ottimale, e riducendo i tempi di attesa, i piccoli pazienti che afferiscono al pronto soccorso.
“All’Associazione Arte Danza va il nostro più sentito ringraziamento – sottolinea il direttore generale, per la generosità e la sensibilità dimostrate. Grazie alla loro donazione è stato possibile implementare ulteriormente la dotazione dell’Unità Operativa di Pediatria dell’Ospedale di Oderzo”.