Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un docu-film sul genio rivoluzionario

TINTORETTO. UN RIBELLE A VENEZIA

In arrivo nelle sale cinematografiche il 25, 26, 27 febbraio



In occasione dell'anniversario dei cinquecento anni dalla nascita, arriva in anteprima nelle sale cinematografiche italiane il docu-film su Tintoretto firmato Sky Arte.
Ideato e scritto da Melania G. Mazzucco e con la partecipazione del regista Peter Greenaway, il film sul pittore della Serenissima è narrato dalla voce di Stefano Accorsi. Un salto nella Venezia del Rinascimento che racconta i luoghi e le vicende di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto, dai primi anni della sua vita fino alla morte nel 1594, senza trascurare l'affascinante fase della sua formazione.
Ribattezzato "il Furioso" dai contemporanei, Tintoretto fu un artista inquieto, spregiudicato, che più di tutto ha amato la libertà. Un uomo che fu al contempo un grande innovatore del Rinascimento veneziano e un precursore dell’Arte Barocca.