Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Martedi al Cinema Edera la proiezione del film presentato a Venezia

RWANDA, STORIA DI UN GENOCIDIO

GUARDA LA PUNTATA DI "VENETO UNO CON VOI" CON MARA MOSCHINI


TREVISO. La Fondazione Zanetti Onlus in collaborazione con il Cinema Edera di Treviso propone il film Rwanda, scritto e interpretato da Marco Cortesi e Mara Moschini con la regia di Riccardo Salvetti.

Presentato in anteprima alla 75 Mostra del Cinema di Venezia, in accordo con Le Giornate degli Autori, il lungometraggio approda per la prima volta a Treviso martedì 26 febbraio 2019 ore 20.30, al Cinema Edera, alla presenza dei due attori che, dopo lo spettacolo, dialogheranno con la platea. A 25 anni da uno dei genocidi più veloci e sistematici della storia, il film porta sullo schermo la vera storia di un giovane uomo, Augustin, che non ha altra scelta se non quella di uccidere e quella di una giovane donna, Cecile, condannata a fuggire per salvare la sua stessa vita e quella della sua bambina di 4 anni. Una storia vera di amicizia e solidarietà tra un uomo e una donna, lui Hutu e lei Tutsi, capaci di un gesto di indimenticabile e straordinario coraggio.


Galleria fotograficaGalleria fotografica