Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Benetton dopo gli Scarlets affronta i Dragons

I LEONI A MONIGO CERCANO IL BIS GALLESE

Formazione condizionata dall'assenza dei nazionali


TREVISO - Dopo la vittoria dello scorso sabato ottenuta contro gli Scarlets, domani pomeriggio ore 14:00 allo Stadio Monigo il Benetton Rugby ospiterà i Dragons gara di ritorno valida per il sedicesimo round di Guinness PRO14. All’andata i Leoni si erano imposti 21 a 17. Ad arbitrare l’incontro sarà il fischietto sudafricano Quinton Immelman insieme agli assistenti Andrea Piardi e Gianluca Gnecchi. Biancoverdi che dovranno fare a meno dei 17 atleti convocati dalla Nazionale Italiana per la terza giornata del Guinness Six Nations di domenica contro l’Irlanda. Agli azzurri selezionati dal CT O’Shea si aggiungono anche le indisponibilità per infortunio di Ignacio Brex, Hame Faiva, Ornel Gega, Nasi Manu e Federico Zani. Coach Crowley cambia cinque quindicesimi della formazione che aveva cominciato il match lo scorso weekend. La formazione scelta vedrà ad estremo Luca Sperandio, coadiuvato dalle ali Ratuva Tavuyara e Monty Ioane. La coppia dei centri sarà composta da Tommaso Benvenuti e capitan Alberto Sgarbi. Mediana occupata da Antonio Rizzi e Dewaldt Duvenage. Il pacchetto di mischia vedrà una prima linea composta dai piloni Derrick Appiah e Marco Riccioni con Tomas Baravalle a tallonare. Seconda linea con Irné Herbst e Niccolò Cannone. In terza infine ci saranno Marco Lazzaroni, Giovanni Pettinelli e Toa Halafihi a chiudere il pack.

BENETTON Sperandio; Tavuyara, Benvenuti, Sgarbi, Ioane; Rizzi, Duvenage; Halafihi, Pettinelli, Lazzaroni; Cannone, Herbst; Riccioni, Baravalle, Appiah. A disp. Makelara, De Marchi, Di Stefano, Barbieri, Barbini, Bronzini, Zanon, Iannone. All. Crowley.
DRAGONS Kirchner; Rosser, Morgan, Dixon, Talbot-Davies; Tovey, Williams; Benjamin, Griffiths, Keddie; Screech, Evans; Fairbrother, Hibbard, Harris. A disp. Lawrence, Fawcett, Suter, J. Davies, Basham, R. Davies, Lewis, Warren. All. Jones.