Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/257: AL PLAYERS CHAMPIONSHIP TRIONFA RORY MCILROY

In Florida il torneo considerato il "quinto major"


FLORIDA - È questo il torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major. L’evento ha il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari, con prima moneta di 2.250.000. Oltre a questi, sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Benetton dopo gli Scarlets affronta i Dragons

I LEONI A MONIGO CERCANO IL BIS GALLESE

Formazione condizionata dall'assenza dei nazionali


TREVISO - Dopo la vittoria dello scorso sabato ottenuta contro gli Scarlets, domani pomeriggio ore 14:00 allo Stadio Monigo il Benetton Rugby ospiterà i Dragons gara di ritorno valida per il sedicesimo round di Guinness PRO14. All’andata i Leoni si erano imposti 21 a 17. Ad arbitrare l’incontro sarà il fischietto sudafricano Quinton Immelman insieme agli assistenti Andrea Piardi e Gianluca Gnecchi. Biancoverdi che dovranno fare a meno dei 17 atleti convocati dalla Nazionale Italiana per la terza giornata del Guinness Six Nations di domenica contro l’Irlanda. Agli azzurri selezionati dal CT O’Shea si aggiungono anche le indisponibilità per infortunio di Ignacio Brex, Hame Faiva, Ornel Gega, Nasi Manu e Federico Zani. Coach Crowley cambia cinque quindicesimi della formazione che aveva cominciato il match lo scorso weekend. La formazione scelta vedrà ad estremo Luca Sperandio, coadiuvato dalle ali Ratuva Tavuyara e Monty Ioane. La coppia dei centri sarà composta da Tommaso Benvenuti e capitan Alberto Sgarbi. Mediana occupata da Antonio Rizzi e Dewaldt Duvenage. Il pacchetto di mischia vedrà una prima linea composta dai piloni Derrick Appiah e Marco Riccioni con Tomas Baravalle a tallonare. Seconda linea con Irné Herbst e Niccolò Cannone. In terza infine ci saranno Marco Lazzaroni, Giovanni Pettinelli e Toa Halafihi a chiudere il pack.

BENETTON Sperandio; Tavuyara, Benvenuti, Sgarbi, Ioane; Rizzi, Duvenage; Halafihi, Pettinelli, Lazzaroni; Cannone, Herbst; Riccioni, Baravalle, Appiah. A disp. Makelara, De Marchi, Di Stefano, Barbieri, Barbini, Bronzini, Zanon, Iannone. All. Crowley.
DRAGONS Kirchner; Rosser, Morgan, Dixon, Talbot-Davies; Tovey, Williams; Benjamin, Griffiths, Keddie; Screech, Evans; Fairbrother, Hibbard, Harris. A disp. Lawrence, Fawcett, Suter, J. Davies, Basham, R. Davies, Lewis, Warren. All. Jones.