Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Moriago della Battaglia, il rogo provocato da un caminetto acceso,

SCOPPIA UN INCENDIO IN CASA, DONNA MUORE SOFFOCATA DAL FUMO

La vittima è una badante colombiana di 52 anni


MORIAGO DELLA BATTAGLIA - Ha probabilmente cercato di accendere il caminetto per riscaldarsi, ma le fiamme sono divampate provocando un principio di incendio. Lei stessa ha cercato di spegnerle, ma il fumo inalato le è stato fatale. E’ morta per asfissi, nella tarda serata di venerdì, Betty Roquillo Zunigo, 52 anni di origini colombiane. La donna risiedeva al piano terra di una casa in via Roma, a Moriago della Battaglia: aveva preso in affitto l’alloggio nello scorso autunno e aveva pagato solo la prima mensilità, ma non se n’era comunque più andata, tanto che i proprietari si erano rivolti al Tribunale. In paese è piuttosto noto, anche per la sua attività di badante. L’incidente letale è avvenuto intorno alle 23: la padrona di casa, che abita al piano superiore, ha sentito della grida ed ha chiamato i Carabinieri. I militari hanno tentato di sfondare la porta chiusa dall’interno, ma non riuscendovi, hanno allertato i vigili del fuoco. Quando i pompieri sono riusciti ad entrare nell’appartamento, per la 52enne sudamericana non c’era oramai più nulla da fare. I soccorritori hanno trovato sul pavimento un notevole quantità di acqua, segno che la vittima ha cercato di spegnere l’incendio, senza successo. Il rogo, tra l’altro, ha fatto saltare la centralina elettrica, lasciando al buio anche le abitazioni vicine.