Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'evento promosso dall'Istituto "Marco Casagrande" e dall'Ordine degli architetti

COME SARANNO LE CITTÀ DEL PROSSIMO FUTURO?

La risposta in un convegno martedì a Pieve di Soligo


PIEVE DI SOLIGO. L’Ordine degli architetti della provincia di Treviso e l’Istituto tecniCo “Marco Casagrande” di Pieve di Soligo promuovono per il giorno 26 febbraio un incontro sul tema “La Città del Futuro”. L’evento, rivolto alle classi quinte e quarte dell’istituto, agli architetti e ai responsabili dei lavori pubblici del territorio, vuole essere un punto di riflessione su come vorremmo le nostre città. Uno spazio di convivenza civile intelligente, dove coesistono le più moderne tecnologie; un luogo nel quale la partecipazione e la condivisione delle idee parte dal basso, anche dal semplice cittadino, in modo attivo; un modello circolare nel quale il territorio viene reiventato e rigenerato, recuperando gli spazi dismessi e abbandonati. Il tutto per una migliore qualità della vita.
L’evento, organizzato da due insegnanti dell’Istituto Marco Casagrande, Paolo Bortolin e Stefano Zara, avra come ospiti: Marco Pagani, presidente provinciale dell'Ordine degli architetti, Simone Gobbo, giovane professionista vincitore del premio T Young Claudio De Albertis, Roberto Masiero, professore ordinario di storia dell’architettura allo Iuav. A fare gli onori di casa, sarà il sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan. L’incontro si svolgerà dalle 8.30 alle 10.50, nell’aula magna dell’istituto con la proiezione del video ”Le citta possibili”, proponendo alcune esperienze di città europee in cui questi temi stanno cambiando il modo di abitare e vivere lo spazio urbano.