Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giovane non si era fermato ad un posto di blocco alle porte di Treviso

FUGA E INSEGUIMENTO, ARRESTATO UN 22ENNE

Era alla guida senza patente


TREVISO. Stava transitando alle 5 del mattino dalle parti di Viale Nino Bixio. Quando la pattuglia dei carabinieri gli ha intimato l'alt non si è fermato ed è fuggito in direzione Pontebbana a tutta velocità. E' nato così un inseguimento fino a Ponte della Priula quando l'automobilista, un africano di 22 anni già noto alle forze dell'ordine, ha trovato la strada sbarrata da una seconda auto dei carabinieri. Il giovane è riuscito a passare tra il guad rail e la gazzella rischiando anche di investire i militari. Un carabiniere ha anche esploso in aria un colpo di pistola per convincere il fuggitivo a fermarsi. Il mezzo in fuga ha proseguito la corsa per pochi chilometri e si è fermato a Susegana dopo aver finito la benzina. Assieme al 22enne c'era anche un amico, proprietario dell'auto che aveva deciso di non guidare in quanto aveva bevuto. L'autista è stato arrestato e posto ai domiciliari.