Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

PROCEDURE PIÙ RAPIDE E MENO COSTOSE


TREVISO - Tempi quasi dimezzati per questi particolari procedimenti amministrativi e risparmi da due a diecimila euro per chi li intraprende. Il Comune di Treviso ha messo a punto un nuovo regolamento per le procedure di gara. Ovvero tutte le procedure con cui l’amministrazione stipula contratti per la fornitura di bene e servizi con soggetti esterni.
Nel massimo rispetto della legislazione in materia, a partire dal Codice degli appalti, ma anche delle linee guida dell’Autorità anti corruzione, l’intento è di semplificare, velocizzare e rendere più chiaro e trasparente l’iter, ribadisce il vicesindaco Andrea De Checchi, che ha seguito la questione insieme al segretario comunale Lorenzo Traina e al dirigente del settore del Flavio Elia.

Il regolamento servirà in primo luogo a dirigenti e funzionari comunali, che ora potranno disporre di un riferimento univoco, evitando così difformità di interpretazioni. Ma, spiegano da Ca’ Sugana, ne beneficeranno soprattutto imprese e cittadini, potendo contare su tempi più rapidi e costi minori. Basti pensare solo all’eliminazione delle marche da bollo per i capitolati speciali: trattandosi, in media, di 150 pagine, con una marca ogni quattro facciate, il risparmio non è ininfluente.
Ancora De Checchi.

La maggior chiarezza favorirà anche una riduzione di ricorsi e contenziosi, mentre, scoraggerà eventuali illeciti, che, come ricorda il vicesindaco, “si annidano sempre nella proliferazione normativa”
La semplificazione delle procedure d’appalto, assicurano dall’amministrazione, è solo il primo passo di un’opera generale per rendere la macchina comunale più vicina agli utenti.