Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilità, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incontro a Ca' Spineda tra i Rettori e il Presidente di Fondazione Cassamarca

UN NUOVO PATTO PER MANTENERE L'UNIVERSITÀ A TREVISO

L'ex distretto militare come nuova sede universitaria



Centro universitario strategico per gli Atenei di Padova e Venezia, è la sede di Treviso.
Il Presidente di Fondazione Cassamarca, Luigi Garofalo, ha incontrato a Ca’ Spineda il Prof. Rosario Rizzuto, Rettore dell’Università di Padova, e il Prof. Michele Bugliesi, Rettore di Ca’ Foscari di Venezia, per trovare una soluzione comune che possa soddisfare tutti.
Le convenzioni saranno riviste totalmente e sostituite da un nuovo accordo: la nuova sede individuata per l’Università sarà l’ex distretto militare, e per questo Fondazione Cassamarca metterà a disposizione sede e servizi, mentre gli atenei dovranno portare i contenuti.
Per limitare le spese, Fondazione ha pensato di costruire un grande polo universitario, un’unica sede per entrambi gli Atenei dotata delle migliori attrezzature, e l’ex distretto militare si è rivelato la sede ideale per questo progetto innovativo.
Vi è stata convergenza piena rispetto a un ulteriore potenziamento del progetto universitario a Treviso, auspicabilmente con l’appoggio di tutte le istituzioni pubbliche e private del territorio.
Le prossime settimane saranno decisive, e interessato a questi cambiamenti, è il Comune, che vuole rivitalizzare quella parte di città e lanciare l’immagine di Treviso come città Erasmus, pronta ad accogliere studenti da tutta Europa.