Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Nuova produzione per il regista-attore trevigiano. Venerdi la prima al teatro del Pane

IL KRAPFEN DI MIRKO ARTUSO E' SERVITO

Domenica il ritorno del giullare Matthias Martelli


VILLORBA. "Uno spettacolo al suo debutto e il ritorno del grande Matthias Martelli, vero e proprio erede dell'arte comica di Dario Fo: con questi due ingredienti abbiamo creato la ricetta per un weekend a dir poco esplosivo, tutto all'insegna della risata" annuncia Mirko Artuso. Il direttore del palcoscenico di Villorba sottolinea come niente è come sembri, in Krapfen, commedia interpretata dalla premiata ditta Appi - Besa e diretta dallo stesso Artuso,  dove si racconta di una riunione familiare tra due sorelle e un fratello, un pesce rosso e un...krapfen! Complicazioni ed equivoci e una valanga di gag e dialoghi al limite del nonsense elettrizzeranno il pubblico coinvolgendolo tra una portata e l'altra creata dallo chef Maurizio Baratto. Con le scenografie curate e ideate da Artuso e realizzate grazie a Printmateria di Pino Perri, e con l'attrice Valentina Brusaferro al fianco di Andrea Appi e Ramiro Besa, Krapfen andrà in scena venerdì 1 marzo, al suo debutto assoluto, e poi sabato 2 marzo.
Domenica 3 marzo, invece, segna il ritorno sul palcoscenico del Teatro del Pane di Matthias Martelli questa volta alle prese, guidato dalla regia di Eugenio Allegri, con la giullarata Le Nozze di Cana, tratte dal celeberrimo “Mistero Buffo” di Dario Fo. 
Le pungenti e poetiche narrazioni di uno dei più famosi componimenti del genio genovese trovano nuova espressione grazie alla verve inesauribile di un interprete che al talento della mimica e del corpo aggiunge una rara abilità da scilinguagnolo. Adattato al presente, animato dalla passione per la giustizia e ostile agli abusi del Potere, il verbo de Le Nozze di Cana è la parola di tutti gli sconfitti, i reietti, gli esclusi di sempre e del nostro tempo che finalmente emerge. Martelli, dal curriculum ricchissimo, ha ricevuto molti e prestigiosi premi. Nel 2014 il Premio Alberto Sordi e il Premio Uanmansciò – FNAS e nel 2015 il Premio Locomix – San Marino. Il suo spettacolo comico-satirico “Il Mercante di Monologhi, ispirato alla lezione dei giullari e della commedia dell’arte, ha segnato in tre anni oltre 230 repliche in festival e teatri di tutta Italia. 

Nel link l'intervista con  Mirko Artuso