Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una vicentina ha riconosciuto l'argenteria esposta al mercatino di Borgo Cavour

RITROVA GLI OGGETTI RUBATI AL MERCATINO

L'ambulante denunciato per ricettazione


TREVISO. Gira per il mercatino dell’antiquariato e ritrova gli oggetti rubati un mese prima. È accaduto qualche giorno fa a Treviso in occasione del mercatino di Borgo Cavour: una donna di 76 anni, residente in Provincia di Vicenza, si è soffermata su un banchetto dove era esposta dell’argenteria, che risulterebbe essere stata trafugata nella sua abitazione ai primi di gennaio. La donna non ha avuto dubbi che tutti quegli oggetti fossero proprio i suoi, argenteria troppo particolare per essere confusa con altri oggetti di simile forgia. Così l’anziana ha subito chiamato le forze dell’ordine. Poco dopo una pattuglia della Polizia Locale si è presentata al mercatino e ha subito iniziato le indagini. La signora ha mostrato agli agenti tutti gli oggetti che facevano parte della sua collezione rubata e ritrovata sul banco: si trattava di un set di 24 posate, due teiere, otto piatti, un candelabro, un vassoio, un vaso, tre zuccheriere e altri tre oggetti sempre in argento per un valore di circa diecimila euro.

Il titolare del banco di antiquariato non ha saputo giustificare agli agenti la provenienza degli oggetti e allo stato attuale è indagato per ricettazione.

T.F., 72 anni della Provincia di Rovigo, ora dovrà cercare di circostanziare alla Polizia Locale la presenza di tutta quella argenteria, chiarendo l’effettiva provenienza per non incorrere in una pesante condanna penale. Gli oggetti sono stati subito sequestrati subito e restituiti alla proprietaria.