Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una vicentina ha riconosciuto l'argenteria esposta al mercatino di Borgo Cavour

RITROVA GLI OGGETTI RUBATI AL MERCATINO

L'ambulante denunciato per ricettazione


TREVISO. Gira per il mercatino dell’antiquariato e ritrova gli oggetti rubati un mese prima. È accaduto qualche giorno fa a Treviso in occasione del mercatino di Borgo Cavour: una donna di 76 anni, residente in Provincia di Vicenza, si è soffermata su un banchetto dove era esposta dell’argenteria, che risulterebbe essere stata trafugata nella sua abitazione ai primi di gennaio. La donna non ha avuto dubbi che tutti quegli oggetti fossero proprio i suoi, argenteria troppo particolare per essere confusa con altri oggetti di simile forgia. Così l’anziana ha subito chiamato le forze dell’ordine. Poco dopo una pattuglia della Polizia Locale si è presentata al mercatino e ha subito iniziato le indagini. La signora ha mostrato agli agenti tutti gli oggetti che facevano parte della sua collezione rubata e ritrovata sul banco: si trattava di un set di 24 posate, due teiere, otto piatti, un candelabro, un vassoio, un vaso, tre zuccheriere e altri tre oggetti sempre in argento per un valore di circa diecimila euro.

Il titolare del banco di antiquariato non ha saputo giustificare agli agenti la provenienza degli oggetti e allo stato attuale è indagato per ricettazione.

T.F., 72 anni della Provincia di Rovigo, ora dovrà cercare di circostanziare alla Polizia Locale la presenza di tutta quella argenteria, chiarendo l’effettiva provenienza per non incorrere in una pesante condanna penale. Gli oggetti sono stati subito sequestrati subito e restituiti alla proprietaria.