Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Giunta approva la modifica alla convenzione fra Comune e Presidenza del Consiglio dei Ministri

BANDO PERIFERIE, AL VIA GLI INTERVENTI NEI QUARTIERI

Il sindaco: "Cantieri e lavori per 13,5 milioni"


TREVISO. La riqualificazione dei quartieri passa alla fase esecutiva. È stata approvata dalla Giunta Comunale lo schema di modifica della Convenzione fra Comune di Treviso e Presidenza del Consiglio dei Ministri che certifica l’utilizzabilità dei fondi stanziati per la partecipazione al Bando Periferie e permetterà di attuare il programma di intervento nei quartieri, per un importo di circa 13 milioni e 500 mila euro.

L’accordo concernente il Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di Provincia era stato sancito nella Conferenza Unificata del 18 ottobre 2018, anche grazie al dialogo fra i sindaci delle città capoluogo interessate e il Governo, per consentire il finanziamento delle spese effettivamente sostenute e documentate in base al cronoprogramma degli interventi realizzati o programmati, ratificato con la legge di bilancio 2019 (legge 30 dicembre 2018, n. 145).

Le finestre di pagamento da parte del Governo, in virtù della modifica alla Convenzione, saranno due nel 2019 e altre due nel 2020 (giugno e dicembre) e saranno pari al 95 per cento delle somme anticipate dal Comune di Treviso per i lavori, oltre al 5% in fase di collaudo.

Di fatto, con la certificazione dei finanziamenti da parte del Governo, potranno partire i cantieri per la riqualificazione di Santa Maria del Rovere, Parco Eolo, palestra delle Acquette, piscine di Selvana, pista ciclopedonale da Fiera a Santa Maria del Rovere.

«Finalmente è stato compiuto l’ultimo passo, quello che certifica i finanziamenti e che permetterà di aprire finalmente i cantieri», le parole del sindaco Mario Conte. «Grazie al dialogo con il Governo si è riusciti ad ottenere lo sblocco delle risorse che permetteranno di concretizzare importanti opere di riqualificazione importantissime in città»