Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nella Serenissima il calendario prendeva avvio da marzo

BUON CAPODANNO MORE VENETO

Gli auguri del consigliere Giusto per il "cao de ano" 2019


VENEZIA - Per oltre un millennio, la Repubblica Veneta, in base al calendario giuliano, già in uso tra i romani, ha festeggiato l'inizio dell'anno il primo marzo. In coincidenza con la primavera e il risveglio della natura dal sonno invernale.  Questa datazione è rimasta ufficialmente in vigore fino alla caduta della Serenissima.
A partire dal 1582, tuttavia, anche in Veneto è stato introdotto il calendario gregoriano (che fissa il primo giorno dell'anno civile al primo gennaio) e si è reso necessario ricorrere all'espressione "more veneto" (secondo l'usanza veneta) per non confondere i due sistemi. Il "Cao de ano", comunque, ha continuato ad essere celebrato con feste e manifestazioni pubbliche.
Noi lo ricordiamo con le parole di Giovanni Giusto, consigliere delegato alla tradizioni storiche del Comune di Venezia.

Galleria fotograficaGalleria fotografica