Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/348: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO ALL'AMERICAN EXPRESS

L'azzurro chiude 8° nel torneo vinto dal coreano Si Woo Kim


LA QUINTA (USA) - Dopo due mesi di stop, finalmente si è sciolta l’incognita sul ritorno al gioco di Francesco Molinari. È passato un po’ dal Master Tournament, l’azzurro è ora tra i protagonisti a La Quinta, in California, nel torneo American Express del PGA...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L’attività, svolta da una associazione con sede a Portici, è stata sospesa e sanzionata

RACCOLTA FONDI SOSPETTA LUNGO LA FELTRINA

Venivano raccolte offerte per il Ca’ Foncello senza autorizzazione


TREVISO. Raccoglievano senza autorizzazione fondi per una associazione benefica la cui esistenza è ora oggetto di indagini. Le segnalazioni dei cittadini al Comando di Polizia Locale e vari post diffusi sui social network hanno fatto scattare immediati controlli su una attività che raccoglieva offerte in cambio di un palloncino: sabato pomeriggio, dopo la telefonata di una signora che segnalava una sospetta raccolta fondi per l’ospedale Ca’ Foncello nell’area privata del supermercato Iperlando lungo la strada Feltrina, la Polizia Locale non ha esitato a mandare una pattuglia, temendo che questo fosse un modo furbesco per racimolare offerte facendo leva sull’ambiguità.

«Effettivamente, non era stata rilasciata alcuna autorizzazione per questa raccolta fondi», spiega il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. L’attività veniva svolta da una associazione di volontariato con sede a Portici in provincia di Napoli. Sull’effettiva esistenza di questa associazione e sul tipo di attività che svolge saranno svolti ulteriori accertamenti anche per verificare come sono utilizzate le offerte raccolte». L’attività pertanto è stata subito sospesa e sanzionata dagli agenti intervenuti.

«Ringrazio i cittadini che hanno segnalato il fatto alla Polizia Locale», le parole del sindaco Mario Conte. «In ogni caso, verranno implementati i controlli nei mercati o nelle vicinanze dei centri commerciali per arginare tutte quelle condotte volte a racimolare denaro approfittando della sensibilità e delle buone intenzioni della gente. Raccomando comunque a tutti coloro che intendono dare un contributo di assicurarsi sempre che la raccolta fondi sia promossa da associazioni, enti o realtà del territorio conosciute e certificate. Inoltre, invito le attività commerciali a prestare attenzione e a segnalare eventuali banchetti sospetti».