Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il rapporto dell'Osservatorio economico di Treviso

2018 ANCORA POSITIVO, MA CROLLA LA FIDUCIA DELLE IMPRESE

Meno del 42% delle aziende investirà nell'anno in corso


TREVISO - Si è chiuso un anno ancora positivo per l’economia della Marca, si è aperto un altro sempre più caratterizzato dall’incertezza. Sono in forte chiaroscuro il bilancio del 2018 e le prime prospettive per il 2019 dell’Osservatorio economico e sociale di Treviso.
Sul fronte dell’occupazione è stato ormai recuperato il crollo avvenuto durante la crisi: a fine dicembre scorso il saldo tra assunti e usciti è in attivo di 1.500 unità rispetto a giugno 2008.
Crescono soprattutto le assunzioni a tempo indeterminato (saldo a più 4.500 nel solo 2018), a loro volta frutto delle stabilizzazioni di contratti a tempo determinato, raddoppiate rispetto all'anno precedente.
Se i principali indicatori economici nel 2018 segnano comunque un aumento, le previsioni degli imprenditori per i prossimi mesi rivelano, tuttavia, un crescente clima di incentezza. Ancor più dello scenario internazionale, la sfiducia riguarda la domanda interna e questo,  come conferma Federico Callegari, coordinatore scientifico dell’Osservatorio economico, si riverbera anche sugli investimenti: le aziende intenzionate ad investire scendono dal 60,3% del 2017 al 41,8% attuale.
Mario Pozza, presidente della Camera di commercio di Treviso e Belluna, punta l’indice contro il clima da campagna elettorale permanente, che impedisce chiarezza e politiche di lungo periodo di cui il sistema produttivo avrebbe necessità.