Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/293: MAURITIUS OPEN TIENE A BATTESIMO IL PRIMO SUCCESSO DEL 18ENNE HOJGAARD

Il baby danese supera al supplementare l'azzurro Paratore


BEL OMBRE (MAURITIUS) - Il secondo evento dell’European Tour 2020 propone la quinta edizione dell’Afrasia Bank Mauritius Open, in programma sul tracciato dell’Heritage GC, a Bel Ombre nell’isola di Mauritius, dove tutto è da sogno, a cominciare dal piccolo porto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/292: L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DAL SUDAFRICA

Nel consuento anticipo della stagione 2020 successo di Larrazabal


SUDAFRICA - Son trascorsi solo quattro giorni dalla conclusione della stagione 2019 in Medio Oriente, e l’European Tour già apre in Sudafrica quella del 2020, con il consueto anticipo sull’anno solare. Si gioca sul Par 72 del Leopard Creek CC di Malelane, nel distretto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/291: DOPO 47 TORNEI, IL TOUR EUROPEO SI CHIUDE A DUBAI

Con la vittoria lo spagnolo Jon Rahm diventa numero uno continentale


DUBAI - Dopo 47 tornei disputati in 31 diverse nazioni, si chiude l’ampia stagione del Tour europeo, con il DP World Tour Championship, sul percorso del Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Il torneo di Dubai mette in palio una prima moneta da record, la leadership...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Ministero finanzia dieci istituti a rischio dispersione scolastica

SCUOLE A RISCHIO, FINANZIATI DIECI ISTITUTI

35.000 euro per la realizzazione di laboratori per la didattica digitale


TREVISO. Il Veneto fa la parte del leone nello stanziamento da parte del Ministero dell’Istruzione di ulteriori risorse per ambienti didattici innovativi nelle aree a rischio dispersione scolastica. Dei 46 istituti finanziati con un plafond complessivo di un milione e 600.000 euro, 10 sono veneti. La somma si aggiunge ai 2,1 milioni stanziati a novembre 2018, con i quali sono stati sostenute 60 scuole nella creazione di ambienti digitali di apprendimento.

“Ogni scuola – spiega la segretaria della Commissione Istruzione alla Camera, la deputata trevigiana Angela Colmellere - riceverà 35.000 euro per la realizzazione di laboratori per la didattica digitale. A livello territoriale, il Veneto avrà 10 laboratori. In provincia di Treviso ha ricevuto contributi l’Ic di Follina-Tarzo; a Rovigo la Scuola di Trecenta; a Verona l’Ic Hack di San Giovanni Lupatoto, l’Ic di San Bonifacio e l’Ic di Monteforte d’Alpone; a Padova l’IC San Camillo; a Venezia gli Ic Spallanzani e Grimani, gli Ic di Chioggia 2 e 5”.

“Da sindaco di Miane – prosegue Colmellere – mi fa particolarmente piacere il finanziamento del progetto dell’Istituto comprensivo di Follina e Tarzo, in cui ricadono le scuole del paese che amministro. So bene quali siano le problematiche della mia zona, con il rischio di dispersione scolastica. Il progetto presentato dalla scuola può essere uno strumento importante per offrire nuove e non tradizionali occasioni di apprendimento, nonché una formazione di qualità. Nell’assegnazione del contributo il Ministero si è basato sull’indice di disagio negli apprendimenti, di status socio-economico familiare, di deprivazione territoriale e di abbandono scolastico. E’ perciò un segnale concreto alle comunità scolastiche e ai territori, perché dove c'è una scuola che funziona, c'è una società che guarda al futuro con fiducia”.