Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quota cento, nella Marca presentate finora 822 domande

REDDITO DI CITTADINANZA PER VENTIMILA TREVIGIANI

La platea dei potenziali beneficiari stimata dall'Inps


TREVISO - Reddito di cittadinanza, la procedura entra nel vivo. Da mercoledì si potranno presentare le richieste. Secondo le prime stime, elaborate dall'Inps in collaborazione con altri enti coinvolti nella  gestione, il provvedimento potrebbe interessare nella Marca una platea intorno alle ventimila persone, di cui 7-8mila residenti nel solo comune capoluogo. Si tratta comunque di un computo teorico dei potenziali beneficiare, in base a quanti rientrano nel requisito principale per accedere al sussidio, ovvero un Isee fino a 9.300 euro annui.
L'istituto, così come caf e patronati, si sono già attrezzati, ma di certo la gestione di una simile massa di pratiche non sarà semplice. Tanto più che devono essere sommate anche le domande per Quota Cento. Ad un mese circa dall'entrata in vigore, sono 822 i trevigiani che finora hanno presentato all'Inps la richiesta di andare in pensione in anticipo rispetto agli standard previsti dalla Legge Fornero. Di queste, il 60% riguarda dipendenti pubblici, mentre il restante 40 proviene da lavoratori del settore privato.