Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/257: AL PLAYERS CHAMPIONSHIP TRIONFA RORY MCILROY

In Florida il torneo considerato il "quinto major"


FLORIDA - È questo il torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major. L’evento ha il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari, con prima moneta di 2.250.000. Oltre a questi, sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nonostante una ripresa, prezzi ancora sotto i costi di produzione

ANCHE NELLA MARCA È CRISI DEL LATTE, NEL 2018 CHIUSE ALTRE 39 STALLE

In un decennio spariti oltre 400 allevamenti di bovini


TREVISO - Non solo in Sardegna, anche nella Marca la crisi del latte sembra non avere fine. Nel 2018 hanno chiuso altre 39 stalle, portando ad oltre 400 le aziende di allevamento di bovini da latte sparite nell’ultimo decennio, un terzo del totale in meno.
A fare i conti sono Confagricoltura Veneto e Cgia: lo studio mostra come anche il prezzo del latte sia progressivamente calato, scendendo dalla media di 40,65 centesimi al litro del 2014 ai 36,78 dell’anno scorso, anche se con un miglioramento rispetto al recente passato, considerato che nel 2015 e 2016 (anni del passaggio dal regime delle quote latte al libero mercato) il prezzo era crollato a 33 cent, a fronte di costi di produzione superiori a 42 centesimi.
Lievemente in calo anche la produzione di latte, che, nel 2018, si ferma a quota 164mila tonnellate contro le 169mila tonnellate del 2017, con un’incidenza pari al 14% sulla quantità complessiva prodotta in Veneto.